Numeri Giallorossi

I numeri di Vibonese-Catanzaro

catanzaro potenza

Statistiche, precedenti e curiosità del derby numero diciannove tra leoni ed aquile

Seconda trasferta consecutiva nell’arco di quattro giorni per il Catanzaro. I giallorossi giocheranno a Vibo Valentia mercoledì sera per il recupero della sedicesima giornata. Il derby fu rinviato per allerta meteo. Sarà l’ultima trasferta del girone d’andata per le aquile.

I NUMERI

I rossoblu sono noni in classifica con 24 punti a fronte di sei successi, altrettanti pareggi e cinque sconfitte con 36 gol fatti (secondo miglior attacco del girone) e 24 quelli subiti.

Al “Razza” la Vibonese ha ottenuto 17 punti frutto di cinque successi due pareggi ed una sconfitta con 20 reti all’attivo ( secondo miglior attacco interno del girone) e 5 al passivo. Sono sette i risultati utili consecutivi in casa per gli uomini di mister Modica che, dopo la sconfitta con l’Avellino per 0-1 non hanno vinto solo con la Ternana (1-1) e Teramo (0-0).

Il Catanzaro è ottavo in classifica con 25 punti. Sette vittorie, quattro segni X e sei gare perse per i giallorossi che sono andati a segno 25 volte ed hanno incassato 21 gol.

In trasferta cammino deficitario per le aquile che hanno conquistato solo 6 punti frutto di una sola vittoria, tre pareggi e quattro sconfitte con 7 gol fatti e 11 subiti. La vittoria fuori casa manca dallo 0-1 di Monopoli dell’8 settembre. Seconda rete per Tascone, a segno con la Paganese, la prima fuori casa.

I PRECEDENTI

Nei diciotto incontri disputati sin qui il Catanzaro è avanti otto vittorie a quattro con sei pareggi. Ventitré a quindici per i giallorossi le reti segnate. Al “Razza” quattro successi a tre per le aquile con due pareggi. I giallorossi hanno segnato undici gol e ne hanno subiti otto.

L’esultanza di Basrak dopo il gol del vantaggio nel playout del 2017

Proprio i due segni X risalgono agli ultimi due incontri disputati. Nello scorso campionato, il 23 gennaio, terminò con un anonimo 0-0. L’1-1 del 28 maggio 2017 ha un sapore dolce per le aquile. Le reti furono di Basrak dopo cinque minuti di gioco e pari di Bubas nel finale di primo tempo. Grazie al 3-2 dell’andata i giallorossi si salvarono condannando alla Serie D la Vibonese. Nella regular season vinsero i padroni di casa 2-1 in rimonta. Al gol di Zanini al 9’ rispose Sowe al 49’ e con il Catanzaro ridotto in dieci, ancora Sowe realizzò la rete decisiva al 75’. Il 25 marzo 2013 i 3 punti li ottennero i giallorossi guidati da mister Cozza con gol di Sirignano al 13’ e Masini all’87’. Con Auteri in panchina l’11 ottobre 2009 decise Caputo al 66’ per le aquile.

CURIOSITA’

Non è la prima volta che viene rinviato un derby fra le due compagini. Nella stagione 2008/2009, con il tecnico Provenza in panchina, l’incontro del “Ceravolo” fu rinviato per nebbia. Si giocò l’8 febbraio e terminò 0-0.

Di seguito l’infografica dell’incontro a cura di Alfredo Cristiano.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

8 Commenti

  • L’anno scorso siamo andati in 1000 con entusiasmo . C’era Mister Pep Auteri. L’entusiasmo era sempre alle stelle. Si macinava gioco è le occasioni da goal si dovevano appuntare su un block notes. Quest’anno siamo coscienti che la figuraccia che andremo a fare con questa specie di allenatore sarà’ come quelle già fatte in queste gare che non c’è stato il nostro Pep Auteri. Basta appuntarle su uno o due dita. Presidente svegliati . Le cose che si sentono in giro come quella che vuole vendere il Catanzaro ad un C……….. non fanno piacere . Era già un gioco prestabilito ? Lo dica così la facciamo finita . Noi vogliamo vincere . Basta con queste commedie . Richiamiamo mister Pep Auteri così il seguito del campionato ancora avrà un senso . Solo così possiamo pensare che sbagliare è umano perseverare diabolico

  • AUTERI NON SARA’ PIU’ RICHIAMATO DA QUESTA SOCIETA’ E NON C’ENTRANO SCELTE CALCISTICHE LEGATE AI RISULTATI MA A QUESTIONE EXTRA CALCISTICA.
    QUINDI BASTA A CONTINUARE A CHIEDERE RITORNI CHE NON CI SARANNO PIU’.
    Cosa dire meglio prendersi un anno sabbatico e dedicare le ns attenzioni ad altro.
    Per quest’anno non c’e ‘ niente.
    Non sappiamo cosa si dice a Catanzaro, ma se vuole andare via faccia in fretta.
    Non ci saranno certo vesti strappate dal dolore.

    • Bravo verzino!
      Il più bel messaggio mai registrato da te finora .. complimenti e andiamo avanti a testa alta ..
      sono rimasto ancora a quella grande truffa e bolla di sapone di Auteri… uno che ha sbagliato sistematicamente I cambi non sapendo leggere molte gare e non vincendo un bel nulla .. lol

      • Auteri poteva sbagliare i cambi. Mister esonero sbaglia letteralmente formazione . Potrebbe fare l’allenatore di basket. Ogni partita è uno spareggio anche contro il Siano . Non ci capiscia na mazza. Forever Auteri

  • Auteri è un maestro di calcio e sa valorizzare i calciatori. D’Ursi è arrivato al valore di 1.000.000 di euro grazie a lui. Tanti giocatori hanno ritrovato dignità sotto la sua guida

Lascia un commento