Catanzaro News Le schede tecniche

Il Catanzaro inaugura il mercato con l’arrivo di Branduani

Andrea Teti
Scritto da Andrea Teti

Si apre il mercato giallorosso con l’arrivo della qualità e dell’esperienza del portiere classe’89

Paolo Branduani, portiere classe’89 nativo di Vizzolo Predabissi (PV), è il primo acquisto del Catanzaro 2020/21. L’estremo difensore lombardo firma un contratto biennale.

CARRIERA

La sua carriera calcistica comincia tra i settori giovanili di Pro Sesto e Inter dal 2006 al 2008.

Il 2008/09 segna l’arrivo alla Colognese in Serie D. In Lombardia sarà la prima vera stagione in una prima squadra dove mette a referto 33 presenze.

Dopo il buono esordio in quarta serie la stagione 2009/10 lo vede nelle fila dell’Albinoleffe in Serie B. Con i seriani il suo percorso è segnato tra prima squadra e Primavera. 4 le presenze in prima squadra con l’esordio in cadetteria nella sconfitta per 3-1 interna contro l’Ancona. In Primavera arriva qualcosa in più collezionando 10 apparizioni a difesa dei pali.

Il mercato estivo del 2010 lo porta ancora in Lombardia legandosi alla Feralpisalò. Insieme ai leoni del Garda resterà fino al 2012 totalizzando 61 presenze tra Prima e Seconda Divisione. La prima stagione, quella 2010/11, lo vede protagonista della cavalcata vincente dei gardesani ai play off con la promozione dalla Seconda alla Prima Divisione.

L’estate 2012 è un ritorno al passato tornando in forza all’Albinoleffe in Prima Divisione. Fino a gennaio non scenderà in campo neanche una volta e ciò lo porta a cambiare aria. Nel suo destino c’è nuovamente la Feralpisalò. Da gennaio 2013 fino al termine della stagione 2015 con i benacensi, sempre in terza serie, saranno 82 le presenze.

Finito il lungo percorso in Lombardia nella nuova annata calcistica del 2015 lo vede approdare alla Spal. Con gli estensi tra Serie C e B fino a gennaio 2017 mette insieme 34 apparizioni. Dopo la prima stagione esaltante in Serie C del 2015/16, coronata con la promozione in Serie B da prima linea, quella successiva lo vede poco impegnato causa infortunio. Lo stop gli condiziona il proseguire della sua avventura con la Spal e a gennaio 2017 arriva al Teramo. In terza serie con gli abruzzesi non va meglio e dopo appena 1 presenza sarà nuovamente infortunato fino al termine della stagione.

Terminato un anno di calvario nell’estate 2017 arriva alla Juve Stabia. Dal 2017 fino a gennaio 2020 tra Serie C e B saranno 72 le presenze con le vespe. In Campania l’estremo difensore, nella stagione 2018/19, è stato uno dei principali artefici della promozione in Serie B. Gennaio 2020 lo vede arrivare all’Empoli, in Serie B, ma pre e post lockdown non scenderà neanche una volta in campo a difesa dei pali toscani.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Branduani è un portiere di ottimo livello tecnico e di esperienza per la categoria. Agilità, reattività, padronanza in area di rigore, queste le qualità maggiori dell’estremo difensore lombardo. Fisicamente strutturato in maniera importante anche grazie ai suoi 1.92m.

CURIOSITA’

L’estremo difensore di Vizzolo Pedrabissi (PV) nel suo palmares in Serie C conta tre promozioni e una supercoppa. La prima promozione arriva tremite play off nella stagione 2010/11 con la Feralpisalò dalla Seconda alla Prima Divisione. La seconda sarà quella in Serie B nel 2015/16 con la Spal dove nello stesso anno conquista anche la Supercoppa di Serie C. La terza, sempre verso la cadetteria, con la Juve Stabia nel 2018/19. A Ferrara, nella stagione 2016/17, quella del ritorno in Serie A per la Spal, Branduani fa parte della rosa degli estensi dando un piccolo contributo fino al suo infortunio che poi lo penalizzò in una stagione che per lui fu disgraziata con tanto stop anche dopo il prestito di gennaio al Teramo.

Se si pensa a Branduani è inevitabile che il pensiero arrivi allo stadio “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia e a quel maledetto rigore del 13 febbraio 2019. L’estremo difensore in forza alla Juve Stabia neutralizzò il cucchiaio di Giannone quasi allo scadere in un atto che poteva cambiare molte cose a dodici giornate dal termine della regular season.

A proposito dell’autore

Andrea Teti

Andrea Teti

4 Commenti

Lascia un commento