Brevi Intervistiamo

Noto condanna episodio di razzismo a Castellamare di Stabia

Floriano Noto presidente del Catanzaro Calcio
Redazione
Scritto da Redazione

Il presidente: “Sono stupito perché conosco la correttezza dei tifosi giallorossi e soprattutto perché nella nostra squadra militano tre giocatori di colore”

Il presidente del Catanzaro Floriano Noto si è espresso in merito all’episodio di razzismo accaduto al termine di Cavese-Catanzaro con delle frasi rivolte da quattro-cinque persone al calciatore Massimo Goh.

Di seguito si riportano le dichiarazioni del numero uno giallorosso.

Sono molto stupito per quanto accaduto a Castellammare di Stabia dove, al termine della gara Cavese-Catanzaro, quattro o cinque nostri supporter, così come si evince dal comunicato diramato dal giudice sportivo, si sono resi protagonisti di un episodio di razzismo che la società da me rappresentata condanna senza appello.

Sono stupito perché conosco la correttezza dei tifosi giallorossi e soprattutto perché nella nostra squadra militano tre giocatori di colore, uno dei quali, Mamadou Kanouté, è un vero idolo ed esce dal terreno di gioco sempre tra l’ovazione del pubblico.

A nome della società che rappresento e di tutta la città mi sento di chiedere scusa al giovane calciatore campano, certo che le offese da lui ricevute non sono addebitabili a un’intera tifoseria ma pronunciate da qualche balordo che, con il suo comportamento, offusca la proverbiale correttezza del nostro pubblico che mai si è lasciato andare ad atteggiamenti discriminatori.

A tal proposito abbiamo fatto richiesta alla Questura delle immagini, dalle quali speriamo di individuare i protagonisti, in negativo, di questa vicenda, al fine di richiedere il Daspo .

Voglio infine dire che l’US Catanzaro è in prima linea per combattere il razzismo e proprio nei prossimi giorni annunceremo un progetto che ci vedrà a fianco della Fondazione “Città solidale” per dire “no” a ogni forma di discriminazione“.

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

7 Commenti

  • PRESIDENTE NOTO non perda tempo SCELGA SUBITO FRANCO CERAVOLO COME NUOVO DIRETTORE SPORTIVO DEL CATANZARO , l,’UNICO capace di portare a Catanzaro i giocatori giusti per le ambizioni del Catanzaro

  • Non credo proprio ai cori razzisti dei tifosi catanzaresi. Mai stati e mai ci saranno. Penso che occorrerà provarli con elementi inoppugnabili, tipo video/audio.
    Non vorrei che dei fischi e/o disapprovazioni di altra natura contro giocatori avversari, normali sui campi di calcio, spesso figli di ATTEGGIAMENTI GRAVEMENTE PROVOCATORI E RIPROVEVOLI degli stessi calciatori (basta vedere una partita di Balotelli, e non solo lui, che se li va a cercare i “dissensi” da parte del pubblico), vengano scambiati per cori razzisti.

  • Non avendo riscontri non mi pronuncio, ma da che siamo stati insultati per anni per essere “Terroni” in tutti i campi dell’alta Italia, a insultatori forse per qualche urlo di fine partita dettato dall’adrenalina da scaricare c’è ne passa, anche perché la nostra regione è stata sempre accogliente con chiunque(e mi riferisco al popolo) non a chi sfrutta le persone che sono uguali in qualsiasi parte del globo, detto questo bene ha fatto il presidente a mettere i puntini sulle i a scanso di equivoci. Saluti e Forza Catanzaro.

  • Presidente ,
    Quando lei fa cenno che nella squadra ci sono 4 calciatori di “colore” fa quello che in gergo calcistico chiamiamo tutti autogol…le persone non sono di colore …grazie e mi scusi

Lascia un commento