Catanzaro News Dalla Redazione

Potenza – Catanzaro 1-5

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Festival del goal al Viviani, manita dei GialloRossi che vincono dando spettacolo

Ottima prestazione dei GialloRossi che espugnano il Viviani di Potenza con una gara messa subito in discesa dalle prodezze individuali di Eklu e Maita. Entrambi autori di due pregevoli marcature tra il 9′ ed il 10′ minuto. Due tiri da fuori area, il primo dal centro sinistra di sinistro, il secondo da centro destra di destro, il primo con una palla morbida di precisione ed il secondo di potenza, che non hanno lasciato alcuno scampo a Ioime.  Il Potenza ha provato a reagire al doppio svantaggio forte del pubblico che oggi ha riempito il Viviani, ma l’occasione per fare il tris capita sui piedi di Kanoute ma Ioime svanta di piede.

Il solito incapace di turno s’inventa un’espulsione ai danni di Eklu, ma oggi il Catanzaro e’ piu’ forte degli arbitri, cosi sistemata la squadra con Nikopulos che prende il posto dell’acciaccato Favalli, tocca a Fischnaller  in chiusura di tempo  (45′) scrivere il proprio nome sul taccuino dei marcatori. Lanciato in contropiede sulla sinistra va quasi fino al fondo, trafiggendo Ioime in uscita con un tocco  sotto delizioso che si va ad insaccare sull’angolo opposto. Tre a zero al riposo nonostante l’inferiorita’ numerica.

La ripresa inizia con lo stesso canovaccio. Il Potenza attacca ed il Catanzaro attende al limite dell’area per poi ripartire in contropiede. Sfiora il vantaggio con una ripartenza condotta da Kanoute che pero’ sbaglia l’ultimo passaggio, ma ci riesce ben due volte con D’Ursi ed entrambe le volte e’ gol! La prima su rigore al 61′ quando lo stesso D’Ursi dribla Ioime che lo atterra, ed il Signor Miele pur decretando il calcio il penalty commina solo il giallo per il portiere di casa. La seconda al 67′ quando parte in contropiede sulla sinistra e trafigge con un diagonale il portiere di casa. Cinque a zero e partita in ghiaccio!

Nel finale da registrare la rete della bandiera dei padroni di casa con Di Somma che al 69′ approfitta della distrazione della difesa ospite per segnare di testa su calcio di punizione battuto dalla destra del fronte d’attacco.

Finisce nel migliore dei modi il 2018 per i GialloRossi, e adesso dopo i festeggiamenti di fine anno si apre la delicatissima fase del calciomercato invernale che potra’ portare i necessari rinforzi al gruppo forgiato da Mister Auteri. Il campionato osservera’ un periodo di stop e riprendera’ il 20 Gennaio con Catanzaro – Rende.

Con questa vittoria il Catanzaro sale in quarta posizione con 34 punti alle spalle di Catania e Trapani appaiati a quota 37, per il Potenza una brutta battuta d’arresto davanti al pubblico amico.

TM

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

17 Commenti

  • il rende (di mmerda) che perde in casa dalla paganese e io devo credere alla regolarità del campionato? mmmaaah…poi magari sti cosentini sbagliati vengono a fare i fenomeni al ceravolo

  • Ho capito ma sempre a nostro discapito? Il matera ha preso 10 gol nelle ultime due e ha giocato col sangue agli occhi quella precedente, guarda caso contro di noi

  • Sono totalmente estasiato dalla partita dei Giallorossi. Dopo questa partita per me il campionato può anche finire perchè lo spettacolo che ha deliziato me e penso tutti i tifosi, mi basta per due tre anni. Per i cultori del calcio oggi a Potenza c’è stata una esibizione da Teatro La Scala di Milano, da Operà di Parigi, ecc. ecc.
    Non è bastato il solito arbitro di merda, a impedirci di stravincere. Giochiamo il miglior calcio d’Italia, anche di serie A, che spendono centinaia di milioni (magari li avessimo noi) ma non giocano come il Catanzaro. Ieri ho visto la Juve, il Napoli, l’Inter, il Milan che pur avendo giocatori certamente superiori ai nostri, la squadra però non gioca bene come noi.
    GRANDE CATANZARO.

  • Pienamente d’accordo con voi, cari amici giallorossi. Il dispiacere è di non poter seguire le aquile al Ceravolo. I ragazzi hanno dimostrato oggi di saper resettare e ripartire. Non mi aspettavo una simile prestazione ed ho goduto del bel calcio sciorinato anche in 10. Livello dei direttori di gara modesto. Parliamo del rigore su D’Ursi cui segue il giallo: stessa cosa la Juve Stabia contro la Sicula e lì rosso. L’anno finisce nel modo migliore possibile. Buon inizio a tutti.

    • L ‘arbitro comunque è riuscito a rovinarci la fine con l’ espulsione di Eklu e la mancata espulsione del loro portiere e comminando una serie di gialli ai nostri.

  • La vera…..POTENZA del calcio è l’U.S. CATANZARO!!!! Come canta Piero Pelù…”Lo spettacolo deve ancora cominciare!” AVANTI AQUILE!

  • Auguri a tutti i carissimi utenti di questo sito e alla redazione. Auguri al Fantastico U.S. CATANZARO e ai Suoi dirigenti. Buon 2019!!!

Lascia un commento