Intervistiamo

Riggio a NetClub: “Sento di far parte del progetto e della città, ne sono orgoglioso”

Redazione
Scritto da Redazione

Il difensore del Catanzaro Cristian Riggio è intervenuto in diretta nel programma radiofonico ‘NetClub’ per parlare di questo avvio di stagione dei giallorossi.

Sei stato insignito del titolo di giocatore del mese dagli utenti di UsCatanzaro.net
“Miglior giocatore del mese? Sono contento, ringrazio tutti color che mi hanno votato, ne vorrei vincere altri”.

Quali sono le differenze tra l’anno scorso e quello in corso?
“Sento di far parte del progetto e della città, ne sono orgoglioso e oltretutto avverto un senso di responsabilità verso questa città per quello che mi sta dando. Cambiare 22-25 giocatori l’anno fa perdere un po’ il senso di squadra, avere giocatori che giocano insieme da tempo è un vantaggio per tutti”.

Ti ha cambiato dal punto di vista calcistico essere allenato da Auteri?
“Il mister mi ha dato qualcosa in più, sicuramente mi farà migliorare ancora come ho fatto in questi due anni”.

Il mister ti ha definito giocatore elastico mentalmente, cosa ne pensi?
“È una mia caratteristica, sono sempre attento e concentrato quando parla il mister e cerco di mettere in atto quello che ci dice”.

Hai visto la partita di Monopoli?
“Si, certo, è stata una partita tranquilla anche se noi abbiamo avuto l’occasione per prendere i tre punti, però meglio un pareggio che una sconfitta, magari per errori arbitrali…”.

Che percezione hai avuto sulla partita contro la Juve Stabia?
“Il 70% della match è stato determinato dall’arbitro. Non ha dato un rigore dopo 40 secondi che avrebbe cambiato la partita . Sulla mia espulsione più che il secondo giallo non mi aspettavo il primo. Era il primo fallo della partita ed è stato segnalato solo dal guardalinee, l’arbitro non mi avrebbe ammonito”.

Manca qualcosa a questa squadra per fare il salto di qualità?
“La squadra è stata costruita benissimo, l’allenatore è uno dei migliori della categoria, ci serve tempo perché ci sono molti giocatori nuovi e ci vuole più amalgama, sono sicuro che più avanti i risultati arriveranno”.

Qual è la squadra del girone che ti ha impressionato?
“L’unica squadra che mi ha impressionato è il Monopoli per fisicità e organizzazione per il resto non ho visto grandi cose”.

Sarai in campo contro il Bisceglie?
“Questo non lo so, dobbiamo lavorare e il mister farà le sue scelte…chi entra in campo darà sicuro il 100%”.

 

 

foto di Romana Monteverde

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

6 Commenti

Lascia un commento