Brevi Catanzaro News

US, ora è ufficiale: con Auteri è finita

Redazione
Scritto da Redazione

Giunto al capolinea il rapporto tra società e tecnico dopo la sconfitta per 0-2 di ieri con il Potenza. In arrivo Grassadonia

AGGIORNAMENTO ORE 13:10: UFFICIALE L’ESONERO DI MISTER AUTERI

Arriva l’ufficialità dell’esonero di mister Auteri tramite una nota pubblicata dal club giallorosso che riportiamo integralmente.

La società Us Catanzaro comunica di aver sollevato dall’incarico il tecnico Gaetano Auteri e l’allenatore in seconda Loreno Cassia. Il presidente Floriano Noto ringrazia i due tecnici per l’impegno, la serietà e la professionalità messi a disposizione del club.

 

AUTERI OUT. GRASSADONIA DOVREBBE ESSERE IL SOSTITUTO

Il rapporto tra Gaetano Auteri ed il Catanzaro è giunto al capolinea. Decisiva, dopo un periodo complicato con quattro sconfitte in sei partite, la gara persa ieri al “Ceravolo” contro il Potenza per 0-2.

16 i punti ottenuti sin qui dalle aquile in dieci incontri e settima posizione a sette lunghezze dalla vetta della classifica.

Alle 15 il presidente Floriano Noto incontrerà la stampa e probabilmente comunicherà, fra le altre cose, l’esonero dell’ormai ex tecnico giallorosso.

Dovrebbe essere Gianluca Grassadonia, ex allenatore di Foggia e Paganese, il prossimo allenatore delle aquile.

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

13 Commenti

  • Credo non sia la cosa più giusta. Il signor Gaetano Auteri paga le colpe di tutti. Il mio massimo rispetto per quell’uomo che ci ha fatto gustare delle vere partite di calcio. Auguri al suo sostituto. Noi saremo sempre vicini alla squadra.

  • Carissimi amici,

    c’è poco, dal mio punto di vista, da festeggiare. Spero che questo esonero sia il risultato di incomprensioni incancrenite e insanabili, fra le varie componenti (presidenza, ds, tecnico e calciatori) dell’ormai ex progetto biennale. Se, invece, si fosse semplicemente ceduto agli umori della piazza, si sarebbe commesso un grosso errore. Il futuro del Catanzaro è dunque Grassadonia. Quanti si sono legittimamente spesi per caldeggiare la cacciata di Auteri ci rendano edotti circa il curriculum di questo tecnico. Ha vinto campionati? In quale serie? Qual è la sua media punti? Mi chiedo poi: risolverà il mister anzitutto la questione, non di poco conto, di una rosa di 33 giocatori (di cui molti praticamente mai impiegati) che si è rivelata, per ora, più un problema che una risorsa? Perché a questo punto, se si deve proprio disfare la tela, non si possono lasciare le cose a metà. Se la mossa di defenestrare il tecnico sarà l’unica posta in essere dalla società, avremo un capro espiatorio ma pochissime probabilità di un miglioramento concreto. Scordiamoci intanto ogni velleità di promozione diretta in b. Spero sinceramente di sbagliarmi e di potere, dopo aver giocato 15 altri incontri, constatare che la media punti della squadra è cresciuta come la posizione in campionato. Forza Catanzaro!

  • Volete dirmi che stiamo per assistere all’ennesimo errore societario?…. cioè piuttosto che scegliere un allenatore esperto di categoria e pratico di promozioni è in arrivo uno che si ispira nientepopodimenochè a Giampiero Ventura e che negli ultimi 2 anni ha collezionato 3 esoneri? Qualora la notizia fosse confermata penso proprio che ci vorrà uno psichiatra. Ma uno bravo.

    • Grassadonia adotterebbe una sorte di 3-5-2 questo giustificarebbe questa scelta per nn svonvolgere tutto a livello tecnico…
      Per quanto riguarda l’esonero di Auteri, il problema stava nello spogliatoio ….se i giocatori nn ti seguono più inutile allenare..si dice che abbia avuto una discussione con Martinelli …e Maita che la società ovviamente a voluto nascondere.

  • Auteri dalla partita contro la Feralpi (ma era capitato diverse volte anche prima) ha sbagliato quasi tutto, ma a sbagliare più di lui quest’estate è stata la società. Tutti convinti che sia il numero di giocatori acquistati a fare un buon mercato, in realtà è la qualità che serve non la quantità. Come dice il detto megghiu pochi ma bboni! Per far diventare vincente la già forte squadra dell’anno scorso serviva necessariamente un centravanti top per la categoria. Quello, per intenderci, che ti fa vincere i campionati. Nell’unico campionato vinto negli ultimi 30 anni, non è un caso, avevamo acquistato un certo Giorgio Corona. Ebbene, non solo non è stato preso un centravanti con i “cosiddetti” ma per giunta è stato ceduto D’Ursi che l’anno scorso è stata la nostra punta di diamante per sostituirlo con due mezze figure che alla luce di quanto finora visto non sono assolutamente alla sua altezza.
    La gente esclama: “Ah, ma con la cessione di D’Ursi si è garantita la gestione finanziaria di un intero anno”. Probabilmente sarà così, però delle due una: o si pensa a far cassa per garantirsi una buona gestione in lega pro oppure si pensa a vincere il campionato. In questo secondo caso occorre investire per migliorarsi, non cedere per peggiorarsi. Poi è troppo facile dare la colpa agli altri (che, comunque, di colpe ne hanno pure avute.

  • A me personalmente Grassadonia non mi fa impazzire , avrei preferito Stellone MA cmq andava dato un messaggio forte all’ambiente specie ai calciatori.. Cmq rimango fiducioso del cambiamento e dello scossone che ora ci sarà fra tutto gli addetti ai lavori.. se non arrivi più primo esistono cmq i playoff sperando prendano una piega diversa da quella dell’anno scorso !!..

  • E adesso risoluzione per una quindicina di giocatorini, via anche lo giudice, visto il fallimento della passata e della corrente stagione e che la società faccia quello che una società debba fare per non disperdere tutti questi meravigliosi tifosi sparsi per il mondo, chi non vuole stare o sta per arraffarsi uno stipendio sicuro in questa società o ha altri interessi che venissero accompagnati dopo il Sansinato. Auteri era ormai arrivato al capolinea dagli ultimi 2/3 mesi della passata stagione. Un errore averlo riconfermato il prossimo sicuramente sarà lo giudice a dire by by, non se ne sentirà la mancanza. Abbiamo la migliore società paragonabile alle migliori della serie A ed è lecito con l’aiuto di tutti noi tifosi spronarla a dare il meglio di se stessi: Non so se Grassadonia sia la panacea, ma chiunque venga è sempre meglio di auteri. Forza Giallorossi

  • Adesso tutti diciamo Auteri doveva andare via Auteri di qua Auteri di la , io penso che bisogna andare indietro alla campagna acquisti di tutti i calciatori acquistati non c’è ne uno che abbia fatto vedere di essere di categoria superiore lasciando stare DiGennaro anche Martinelli non è che sia stato questo grande acquisto quindi intanto incominciamo a prendercela con Lo giudice poi parliamo Di Auteri oramai era visibile che i giocatori non erano più con lui . Comunque se Nicastro avesse segnato forse avremmo visto un’altra partita anche se non abbiamo giocato bene vedi Riggio , Nicastro Casoli un disastro .Grassadonia Maaaaaaaa??????.

Lascia un commento