Brevi

Usciamo da Foggia a testa alta!

I Giallorossi a tratti giocano da capolista ed ottengono un meritato pareggio.

Un Catanzaro mai domo ed a tratti autoritario pareggia contro la capolista.
I giallorossi scendono allo Zaccheria senza timori reverenziali ed affrontano la capolista a viso aperto.
Foggiani in vantaggio alla prima azione utile, dopo un discreto predominio giallorosso.
Dopo dieci minuti arrivava il pareggio di Fabrizio Ferrigno.
Il Catanzaro provava il colpo della vittoria in diverse occasioni, mentre il Foggia agiva di rimessa.
Nel secondo tempo al quinto arrivava il raddoppio catanzarese, di nuovo Ferrigno su splendida imbeccata di Alfieri.
La Curva giallorossa esplodeva in un boato di gioia, entusiasmo che durava dieci minuti, infatti su un tiro di Carannante De Sanzo ingannava Gentili.
Due a due, la partita finiva qui, pubblico foggiano che esultava al pareggio dell’Olbia e giallorossi che esplodevano a quello del Giugliano.
Da segnalare
il clima cordiale fra le due tifoseria, con applausi e scambi di sciarpe.
Alla fine delle danze il pareggio potrebbe stare stretto, ma l’incontro odierno costituisce un buon viatico per il futuro.
Continuiamo a giocare da Catanzaro e questa stagione potrà regalarci piacevoli sorprese.
Un grosso plauso ai duecentocinquanta sostenitori al seguito che non hanno mai smesso di sostenere le Aquile.
Buona Pasqua a tutti e Risorgi Catanzaro!
Harp

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Lascia un commento