A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

15 Commenti

  • Nessuno commenta, ciò significa che tutti si sono rotti i coglioni di vedere ogni domenica questo scempio,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,gente svogliate che snobba gli avversari…………..siete poco professionali e molto pivelli

  • Questo Catanzaro pecca di molta inesperienza e di troppa immaturità per quanto possiamo essere forti.. questa è la grande pecca di questo Grande Catanzaro.

  • In campo si confrontano due squadre e tutt’e due vogliono vincere. Il Catanzaro, come le altre compagini di vertice, ha subito un netto calo. Sopratutto non è riuscito a gestire una gara già vinta: e questa, purtroppo, non è una novità: calo fisico e mentale. Giovandosi anche della giornata di riposo (che, comunque, frutterà tre punti), mister Auteri (sempre numero uno) dovrà far ritrovatre ai calciatori ed alla squadra quella brillantezza (e concretezza) che va a latitare, approssimativamente dal secondo tempo dell’incontro con la Reggina.
    Ciò doverosamente premesso, per un pareggio a Viterbo avrei messo la firma.

  • Ragazzi basta con tutte queste polemiche e critiche! Abbiamo il miglior allenatore della categoria, Bisogna avere fiducia in lui e prepararsi al meglio ai play-off. Ha già vinto questo campionato due volte in piazze difficilissime (Benevento e Nocera).
    Avete dimenticato tutti gli anni trascorsi di mediocrità e di rischio retrocessione in serie D? Sosteniamo questo gruppo.
    Forza Catanzaro

  • Ormai SALVIAMO il salvabile …cioè cerchiamo almeno di migliorare la classifica …e arrivare freschi e tonici ai playoff …la squadra e forte , e penso che abbia tutte le carte x poterli affrontarli nei migliori dei modi …vorrei solo ricordare che abbiamo la coppia più forte di tutta la serie C …vedrete andremo lontani ..ne sono assolutamente sicuro ..un pò di ottimismo cazzo!!!

  • Con un arbitro normale avremmo vinto.
    Comunque l’obbiettivo per me è il terzo posto.
    Quindi dobbiamo sostenere la squadra!!!

  • Oltre agli errori della squadra come non notare l’ennesimo arbitraggio scandaloso nei nostri confronti e siamo stanchi perché non è il primo

  • Per capire certe situazioni bisogna aver giocato a calcio.
    Si condanna la squadra per inesperienza e calo mentale nel finale. Nel calcio questo è normale forse pensate che ogni partita annulla tutto ciò che è stato fatto e questo è un errore.
    Io credo che l unica sfortuna siano stati gli infortuni che non hanno consentito il turn over.
    Per il resto vedo una squadra forte che al completo non ha rivali

  • la squadra ha snaturato l’organizzazione di giuoco da quando sono entrati in pianta stabile a giocare casoli e de risio. Oggi casoli ha avuto a palla a centrocampo invece di passare o rinviare se lè fatta fregare e da lì sono scaturiti i 2 goal, e che dire sul goal mangiato perchè si è addormentato come è stato per tutta la partita. de risio, come al solito spettatore non pagante. Maita e signorini sono buoni a fare proclami e poi lasciano la squadra in 9 uomini. furlan da qualche partita è poco concentrato, riggio è ritornato quello della passata stagione. La perla di auteri è stata quella di togliere tutti gli attaccanti per mettere in avanti il fenomeno di casoli che si è divorato un goal che grida vendetta per lasciare una prateria libera per la viterbese. Se è questo lo spirito per affrontare i playoff è meglio restare a casa. Siamo alla fine del campionato e vedere i soliti errori vuol dire che l’allenatore o non è stato capace di correggerli o la squadra non lo segue. Insistere a tutti i costi per far giocare casoli è un suicio annunciato

  • Leggendo tutti i commenti degli AMICI GIALLOROSSI, penso che ognuno dica qualcosa di vero e obiettivo su cui riflettere. Pulce dice giustamente, che dall’inizio del campionato si fanno sempre gli stessi errori, allora o è Auteri che non li sa correggere o i calciatori, come dice qualcuno, sono immaturi e pivelli. Altri dicono che la squadra è (COMPLESSIVAMENTE dico io) forte e solo arbitri, sfortuna e gli infortuni ci hanno tolto punti. Purtroppo questo fa parte del gioco e non ci si può sottrarre. Altre considerazioni parlano del modulo di Auteri, di cui in ALCUNE OCCASIONI se ne può fare a meno adattandoci all’andamento della gara e sbattendo magari ogni tanto la palla in tribuna senza CINCISCHIARE con il pallone ai piedi o giochicchiare a fare il torello mentre gli avversari ti aggrediscono con calci e spintoni. Da tutto questo mix di considerazioni secondo me si torna al problema di base: il gioco del mister è bello a vedersi, ma dall’esperienza già vissuta con Auteri le sue squadre spesso, quasi sempre sono PRESUNTUOSE E NARCISISTE. Si guardiano allo specchio e pensano siamo belli, bravi, grandi e quindi facciamo in campo quel che ci pare tanto siamo i migliori. Ma per fare ciò ci vogliono 11 campioni, tecnicamente impeccabili e MATURI, fisicamente al 100% per 90 minuti e per TUTTE le partite e noi non li abbiamo. Secondo: in serie C, ma anche in B spesso, sono la grinta, l’esperienza e la PERSONALITA’ che fanno vincere 8 partite su dieci, e noi queste doti non li abbiamo. Quindi rassegnamoci, faremo i play off e …….. speriamo che il gioco del calcio, quello vero, vinca sempre.

  • CARO PANZA,COME FAI A DIRE CHE L’ARBITRO NON HA INCISO SUL RISULTATO SE SI E’ INVENTATO UN RIGORE E UNA ESPULSIONE ? A PARTE LE NOSTRE LACUNE SE NON CI FOSSE STATO IL RIGORE E L’ESPULSIONE NOI AVREMMO VINTO NONOSTANTE LE NOSTRE CARENZE .

  • Vorrei ricordare che Auteri ha vinto 6 campionati:
    1) Monza: 1987-1988 – Serie C
    2) Igea Virtus: 1999-2000 – Serie D
    3) Gallipoli: 2005-2006 – Serie C2
    4) Siracusa: 2008-2009 – Serie D
    5) Nocerina: 2010-2011 – Serie C
    6) Benevento: 2015-2016 – Serie C
    Oltre a far giocare bene le sue squadre, è soprattutto un vincente!
    Sosteniamo questo gruppo e incoraggiamoli!!
    Forza Catanzaro

Lascia un commento