Intervistiamo

Aumenti nel 2016 d’incidenti d’auto, sotto accusa i cellulari

Redazione
Scritto da Redazione
Intanto la Polstrada si sta preparando ai grandi esodi estivi
 

“Le tecnologie servono ma occorre buon senso nell’utilizzo”, aggiunge il direttore della Polstrada Giuseppe Bisogno, il quale ci tiene a rimarcare che “stiamo perseguendo queste condotte, e il numero di infrazioni rilevate nel corso del 2016 ci conferma questo elemento: +18% di infrazioni alla norma che vieta l’uso del telefonino durante la guida”.

Ads336x280

E però non basta, ammette il dirigente della Polstrada, “norma e sanzione non determinano ancora la necessaria deterrenza ad un comportamento che può avere conseguenze gravi per sé e per gli altri”. Di qui la proposta avanzata qualche tempo fa – “e che rinnoviamo” – di misure più stringenti, ovvero ritiro immediato della patente a chi è sorpreso a guidare utilizzando nel contempo il telefonino o altra apparecchiatura in condizioni di non sicurezza, poi toccherà al Prefetto decidere sulla durata della sospensione.

L’elaborazione della norma “è molto semplice, spetta al legislatore ovviamente. Sappiamo che qualcosa è in cantiere”, prosegue Bisogno. E intanto la Polstrada si sta preparando ai grandi esodi estivi, e già oggi una prova generale è attesa (cui più avanti seguiranno i non meno impegnativi controesodi). L’obiettivo è di avere 1.500 pattuglie Polstrada in azione ogni giorno nel periodo più critico, quello da bollino rosso, per gli esodi dei vacanzieri.

 

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

Lascia un commento