Intervistiamo

Nicoletti «Il nostro obiettivo è mettere in difficoltà il mister» [VIDEO]

 Il numero 2 delle aquile ha parlato in conferenza stampa
 
ani

Contro il Fondi ha disputato un grandissimo primo tempo. Stiamo parlando di Nicoletti. L’esterno sta progressivamente acquistando la giusta condizione e si è conquistato la fascia sinistra del centrocampo giallorosso, giudicato intelligente tatticamente da mister Dionigi. Il numero 2 delle aquile ha parlato in conferenza stampa.

Ads336x280

Il Catanzaro ha potuto rifiatare per la sosta ed allenarsi. «Abbiamo riposato con l’occasione di lavorare bene. Abbiamo rafforzato dei concetti e migliorato la nostra condizione fisica. È stata la prima settimana dove ci siamo potuti allenare senza la pressione del risultato. Sulla classifica non possiamo fossilizzarci su dove siamo, ma dobbiamo guardare sia a chi sta sopra di noi, ma anche a chi sta di sotto»

Al “Ceravolo” arriverà la Paganese, unica squadra ad aver vinto solo fuori casa sin qui. «E’ una squadra che mette la propria forza su agonismo e corsa. Non rinuncia mai ad offendere e sarà una partita difficile. Ha pareggiato anche con il Lecce».

Questo il giudizio dell’esterno sul girone d’andata delle aquile: «La valutazione è sicuramente positiva con le difficoltà che ci si aspettava date dalla squadra costruita in poco tempo ed i tanti elementi nuovi. Siamo consapevoli che stiamo migliorando»

Nicoletti è soddisfatto della sua condizione e della sua partita con il Fondi. «Si può sempre migliorare e la concorrenza interna fa bene. Il nostro obiettivo è mettere in difficoltà il mister»

“Money gate” rappresenta una spada di Damocle per le aquile. «L’udienza del 15 non riguarda noi calciatori. La società ci sta permettendo di essere sereni e concentrarci solo sulle partite. Quello che verrà lo prendiamo e non cambierà nulla perché daremo sempre il massimo impegno in campo»

Ferdinando Capicotto

A proposito dell’autore

Salvatore Ferragina

Lascia un commento