Intervistiamo

Onescu: «Il futuro dipende solo da noi»

Redazione
Scritto da Redazione
Le parole del centrocampista giallorosso in vista del derby di fine anno contro la Reggina
 
daniel onescu

Contro la Reggina nel derby ritornerà dalla squalifica Daniel Onescu. Il centrocampista ha parlato in conferenza stampa dichiarandosi contento di rientrare in campo per aiutare la squadra.

Ads336x280

La volontà è quella di riscattare la brutta sconfitta di Caserta: «È una partita da dimenticare in fretta per il risultato ed il gioco specialmente nella ripresa. Il primo tempo era stato equilibrato. Ora dobbiamo riscattarci».

L’occasione capiterà fra le mura amiche contro la Reggina. «Sono in difficoltà. Sono convinto che se facciamo la nostra partita il risultato sarà positivo».

Sulla mancanza di risultati in trasferta Onescu ha una sua idea: «In casa le squadre ci mettono qualcosa in più. Anche noi al “Ceravolo” siamo così».

Queste le parole del calciatore sulla stagione dell’US. «La nostra classifica è giusta. Dipenderà molto da noi per il futuro ma l’obiettivo rimane la salvezza. Se viene qualcosa in più sarebbe ottimo».

Quest’anno, specie con Dionigi sta ricoprendo un ruolo diverso, davanti ai centrocampisti. «Mi piace questa nuova posizione. Rare volte ero stato schierato da trequartista. Posso migliorare in fase offensiva specie con passaggi vincenti».

Con l’arrivo del mister ex Matera è cambiato qualcosa: «Dionigi ha un altro modo di giocare. Ci permette di aggredire uomo contro uomo e di recuperare più palloni».

Un commento anche sul connazionale Marin: «Ha una buona personalità. Può crescere ancora».

Ferdinando Capicotto

Ads336x280

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

1 Commento

Lascia un commento