Catanzaro News La Striscia

A Vibo Valentia prova di maturità per le aquile

Fischnaller

I giallorossi se la vedranno contro il miglior attacco interno del girone. Sei risultati utili consecutivi al “Razza” per i leoni

Entra nel vivo la settimana che porterà il Catanzaro a Vibo Valentia un derby veramente insidioso. Le aquile si sono spostate al “Federale” del quartiere Sala per una sessione d’allenamento alle 14:30 a porte chiuse. Giornata importante in casa giallorossa con il rinnovo del direttore sportivo Logiudice e dei calciatori Celiento e De Risio fino al 2021. 

La Vibonese – che soffre di un evidente mal di trasferta con appena 4 punti frutto di quattro pareggi e quattro sconfitte – al “Razza” sembra una compagine quasi da primato. 16 punti conquistati. Dopo la sconfitta con l’Avellino alla prima casalinga, i leoni hanno inanellato sei risultati utili consecutivi con cinque vittorie ed un pari.

Solo la Ternana è riuscita ad evitare la sconfitta, pareggiando con Ferrante al 78’ il rigore di un Bubas autore di otto gol ma che salterà per squalifica il derby. Rende, Picerno, Casertana, Catania e Rieti hanno perso ed in queste cinque partite la Vibonese ha segnato minimo tre gol. I calabresi sono attualmente il miglior attacco interno del girone. Etnei e laziali hanno subito addirittura la manita. La forza interna dei rossoblu risiede anche in una difesa che ha subito solo cinque reti in casa. Nelle ultime cinque partite, però, la Vibonese ha vinto solo una partita.

PROVA DEL NOVE 

Celiento gol Catania

Il gol di Celiento contro il Catania

Dai numeri interni della Vibonese, il derby del “Razza” si preannuncia come una vera prova di maturità per una squadra come il Catanzaro che, con Grassadonia, ha iniziato un percorso di crescita. Il tecnico ha più volte ripetuto dei concetti molto importanti. Le aquile stanno diventando gruppo ed hanno il dovere di accrescere la propria personalità acquisendo una mentalità vincente. I giallorossi non si possono permettere il lusso di disputare un torneo da comparsa ma hanno il dovere di scendere in campo sempre per vincere.

Per questi motivi bisogna dare continuità al bel 3-0 rifilato al Catania al “Ceravolo” con una prestazione ricca di personalità a Vibo Valentia. Il tecnico giallorosso ha affermato come la squadra giallorosso sta proseguendo sul percorso di crescita e questo cammino non può non passare dal secondo derby esterno stagionale, in quella che può anche essere definita una sfida playoff visto il piazzamento delle due compagini, distanziate da 4 punti. Il trainer dell’US ha, per la prima volta da quando è arrivato a Catanzaro, la rosa al completo e può effettuare le proprie scelte nell’abbondanza.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

7 Commenti

Lascia un commento