La Striscia

Alla ricerca dei primi punti in trasferta

Redazione
Scritto da Redazione

Partiranno domani pomeriggio in autobus i giallorossi di mister Auteri per la terza trasferta di campionato, in programma sabato alle 14:30 al Marcello Torre di Pagani.
L’obiettivo è quello di sfatare il tabù trasferta, dopo le due sconfitte subite a Rende prima e Caserta dopo.
L’avversario, malgrado quello che dice la classifica, non è dei più facili. Perché giocare in Campania e in trasferta non è mai facile.

Servirà la massima determinazione per riuscire a bissare quanto accaduto in coppa nel primo turno della fase eliminatoria, quando Fischnaller prima e Celiento dopo, chiusero il match sull’1-2 per i ragazzi di mister Auteri.
Sulla formazione che scenderà in campo, quasi certamente ci sarà una rotazione con il rientro di alcuni titolari che nell’ultima sfida di coppa Italia, hanno giocato di meno.
Fra i pali tornerà Golubovic che si troverà davanti Riggio con Celiento e Signorini a comporre la difesa a tre. De Risio e capitan Maita saranno i due mediani con Favalli a sinistra e Statella ai lati.

Il tridente offensivo dovrebbe vedere all’opera Giannone, Fiscshnaller e forse Ciccone in luogo di Kanoute, utilizzato 120 minuti in coppa. Assenti Pambianchi che si è operato e Lame, alle prese con la pubalgia e Infantino che rientrerà da Cesena dopo le cure sostenute per il fastidio al ginocchio.
Domani a porte chiuse la squadra sosterrà la consueta rifinitura. Dopo pranzo è prevista la partenza per la Campania, dove la squadra alloggerà per il ritiro prima della partita, presso una struttura alberghiera vicino a Pagani.

Cento o centocinquanta circa, i tifosi giallorossi che dal capoluogo e da Roma coloreranno il settore ospiti del Marcello Torre.
Con una nota stampa l’US Catanzaro ha comunicato il percorso per raggiungere la struttura sportiva, che è il seguente: dopo aver percorso l’A2 del Mediterraneo, proseguire per il raccordo autostradale Salerno – Avellino (RA 2 – E 841) e proseguire verso Mercato San Severino per raggiungere la Barriera di Salerno per poi uscire al casello Nocera-Pagani.

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

9 Commenti

  • VORREI SAPERE COME MAI SIA IL GIORNO SIA L’ORARIO DELLA PARTITA VIENE MODIFICATO. IN QUESTO MODO CI SI PROGRAMMA PER IL TAL GIORNO E AL TALE ORARIO E POI INVECE VA TUTTO A CARTE QUARANTOTTO ! MANCA SERIETA’ !

  • HO APPENA LETTO CHE LA REGGINA HA CHIESTO DI GIOCARE NEL NOSTRO MITICO CERAVOLO TUTTA LA STAGIONE. SPERO VIVAMENTE CHE LA RICHIESTA VENGA RESPINTA ,NON VOGLIAMO AVERE NULLA A CHE FARE CON QUELLE MERDE, SONO STATI LORO CHE QUALCHE TEMPO FA HANNO ROTTO UN ACCORDO DI NON BELLIGERANZA, PER CUI CHE VADANO A FARE IN CULO DA QUALCHE ALTRA PARTE . TUTTO IL POPOLO GIALLOROSSO DEVE OPPORSI IN MANIERA CATEGORICA ALLA RICHIESTA ASSURDA DI QUESTE IMMONDIZIE !

      • Purtroppo ci è rimasto in pancia infantino, la squadra e il mister non sono male, però è vero ci manca qualcosa in attacco e forse anche al centro, a meno che non esploda Ciccone e un centrocampista a quel punto non ci ferma più nessuno

  • Scusate Una domanda…
    ma perchè chiedono il nostro Ceravolo…. non gli conviene andare a giocare in qualche bel campetto siciliano ???
    Sono pure più vicini.

Lascia un commento