Le schede tecniche

Andrea Bianchimano, un corazziere per i giallorossi

Andrea Teti
Scritto da Andrea Teti

Dalla panchina di Perugia alla chance Catanzaro. L’ex Reggina riparte ancora dalla Calabria. Conosciamo meglio il nuovo attaccante giallorosso.

La ricerca di un attaccante utile a completare le caratteristiche del reparto avanzato, si è di fatto conclusa con l’arrivo di Andrea Bianchimano in prestito oneroso dal Perugia. Nativo di Carate Brianza, il classe’96 rappresenta l’elemento ideale per fornire un’alternativa al gioco di mister Auteri.

Andrea Bianchimano

Bianchimano con la maglia del Perugia

Bianchimano inizia la sua carriera in Serie D all’Olginatese. Con la maglia bianconera colleziona 23 presenze e 8 gol nella stagione 2014/15. La stagione positiva gli vale la chiamata del Milan che nell’estate successiva lo aggrega alla Primavera. Con i rossoneri accumula 11 presenze andando a segno in 2 circostanze.

Il 2016 è l’anno del professionismo. I rossoneri lo mandano in prestito alla Reggina e qui Andrea trova la sua dimensione dopo un inizio difficile. Il legame con la maglia amaranto è forte al punto che nel 2017 la società del presidente Praticò ne acquisisce il cartellino. In riva allo Stretto Bianchimano resta fino al termine della stagione 2017/2018 totalizzando 58 presenze e 13 gol, tra questi 2 sono quelli rifilati al Catanzaro nei quattro derby ai quali prende parte.

Dopo il biennio in Calabria arriva l’accordo con il Perugia e l’opportunità di giocare in cadetteria. In Serie B però trova pochissimo spazio, appena 113 i minuti suddivisi fra 5 scampoli nel corso del campionato e una sessantina di minuti in Coppa Italia.

Nel corso di queste settimane di mercato piombano su lui diversi club di serie C soprattutto in ragione del fatto che con i suoi 22 anni non occupa una casella over. L’esperienza mista alla giovane età sono merce rarissima di questi tempi e alla fine a spuntarla è la società del presidente Noto.

Per caratteristiche tecniche e fisiche ricorda Andrea Caracciolo bandiera del Brescia oggi alla Feralpisalò. Bianchimano è una prima punta molto fisica ma allo stesso tempo abile nelle movenze con e senza palla, particolarmente capace nel gioco aereo grazie ai 196cm di altezza.

Alla corte di mister Auteri proverà a ritagliarsi uno spazio e guadagnarsi un posto da titolare.

A proposito dell’autore

Andrea Teti

Andrea Teti

2 Commenti

Lascia un commento