Interviste video

Cassia alla vigilia del Rende: «La partita è stata preparata nei minimi particolari»

Il vice allenatore Cassia ai microfoni della stampa alla vigilia del derby con il Rende.

Con mister Auteri squalificato ad incontrare la stampa è l’allenatore Cassia alla vigilia del derby contro il Rende.

<<Se la sosta è stata positiva o negativa ce ne accorgeremo fra qualche partita. Già dopo il match di domani potremmo trarre un sunto. Dopo aver vinto a Potenza forse era meglio continuare a giocare. Accettiamo il ritmo del campionato. Sappiamo che il girone di ritorno è diverso. Le squadre si rafforzano e si ricerca di più il risultato. Si comincia a guardare la classifica. Fino a marzo si delinea la graduatoria per vedere quali sono gli obiettivi raggiungibili. A noi la sosta è servita per continuare a lavorare. I ragazzi si sono impegnati tantissimo.

Il Rende sta facendo un ottimo campionato. Li abbiamo incontrati in una fase nella quale non eravamo in pieno a conoscenza delle potenzialità. Si sono dimostrati aggressivi, ben messi in campo e con giocatori che possono militare in compagini con traguardi importanti. Ha fatto un girone di andata all’altezza. Solo nella fase finale ha accusato un po’ il piano del gioco. Domani è un derby e cercheremo di onorarlo da entrambe le parti. Speriamo che il risultato sia a nostro favore.

Dalla gara di andata i ragazzi si conoscono di più e questo si vede nelle gare disputate. Abbiamo pagato all’inizio perché avevamo una squadra nuova. Il lavoro che fa Auteri mette in sincronia tutta la squadra. In campo si devono muovere in un certo modo. I calciatori sanno cosa vuole tecnico e lo mettono in pratica.

Abbiamo due giocatori fuori a centrocampo. Maita è stato sempre quasi presente.  Iuliano si è sempre fatto trovare pronto e sta facendo benissimo. De Risio ha recuperato bene. L’ho visto allenarsi con aggressività. Sono fiducioso e credo che se domani dovesse essere della partita darà il massimo.

In settimana sono state provate parecchie esercitazioni per il loro modo di gioco. L’unica contromisura è aumentare la nostra aggressività. Sono convinto che li metteremo in difficoltà. La partita è stata preparata nei minimi particolari.

Per due settimane lavoreremo poco viste le gare infrasettimanali e abbiamo fatto un tipo di allenamento certosino. Noi scendiamo in campo sempre per vincere a prescindere, conoscendo anche gli obiettivi e le ambizioni della società. È chiaro che abbiamo impegni delicati in questo avvio con Rende, Vibonese, Casertana e Reggina con tre derby.

In attacco abbiamo giocatori importanti. Chi più chi meno tutti si stanno rendendo utili. Bianchimano è stato preso per dare una mano ed aumentare il nostro spessore in alcune situazioni. Diamo tempo. Per domenica è già a disposizione ma rispetto agli altri conosce meno i vari movimenti d’attacco a cui sono abituati gli altri. E’ un giocatore fisico, molto forte di testa.

Di mercato non sono la persona adatta. Sono il vice allenatore che sta sostituendo l’allenatore squalificato>>.  

Oltre ai due squalificati, Signorini ha avuto dei problemi. È in ripresa ma per domani non ce la dovrebbe fare.

 

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

4 Commenti

Lascia un commento