Catanzaro News In primo piano Interviste video

Auteri: «Non abbiamo margine d’errore» [VIDEO]

Le parole del tecnico alla vigilia della sfida con la Casertana. Intervento di Noto e Logiudice per consegnare al mister una maglia celebrativa per le 100 presenze sulla panchina delle aquile

Una conferenza particolare quella di mister Auteri. Il presidente Noto ed il direttore sportivo Pasquale Logiudice sono, infatti, intervenuti consegnando al tecnico di Floridia una maglia celebrativa per le 100 presenze sulla panchina giallorossa dell’allenatore. Il presidente ha anche spiegato il motivo. Consegnò per la stessa motivazione la maglietta a Maita al centro del campo prima di Catanzaro-Juve Stabia 0-3. Motivazioni del tutto scaramantiche con un mister Auteri visibilmente emozionato per il bel gesto. Di seguito le parole del tecnico alla vigilia della sfida con la Casertana.

<<Nel girone di ritorno qualsiasi squadra ha bisogno di punti. Di gare abbordabili non ce ne sono in questo campionato. A fine partita si può pensare anche il contrario ma non è così. Loro non sono in un buon momento ma cambia poco nell’approccio alla partita. Dobbiamo recuperare posizioni e non abbiamo margine di errori. Saremo pronti e determinati alla ricerca della prestazione e dei 3 punti>>.

<<Io ne vorrei fare quindici non cinque di vittorie ma non è semplice. Noi che facciamo calcio sul campo sappiamo come sono le cose. Lo stesso Rieti ha fatto buone partite prima di giocare con noi. Siamo stati bravi>>.

Sarà la quarta sfida stagionale con la Casertana. <<Ci siamo incontrati diverse volte. Ormai si conosce tutto di tutti. Non è con le mosse a sorpresa che si vincono le gare. Gli allenatori preparano le sfide a 360 gradi mettendo dentro ogni aspetto. Loro sono una buona squadra. All’andata commettemmo degli errori>>.

Non c’è spazio ancora per essere soddisfatti.  <<Dobbiamo essere fortemente attenti e giocare con assoluta determinazione.  All’interno di ogni gara ci sono difficoltà>>.

Il Catanzaro è forte ma l’unico giudice è e sarà sempre il campo. <<La consapevolezza va bene ma va dimostrata in campo. L’anima è qualcosa di importante e permette all’uomo di andare oltre>>.

Non bisogna pensare a chi precede le aquile in classifica, ma occorre concentrarsi alla gara della domenica. <<Sarebbe sciocco pensare che sarà facile raggiungere chi ci sta davanti. Il secondo, terzo posto sono traguardi lontani. Noi dobbiamo vivere di traguardi giornalieri in funzione della sfida domenicale. Ci sono tante partite da giocare>>.

<<Atanasov ha recuperato; ci sarà Celiento. Domani valuterò perché abbiamo tutti giocatori affidabili. Su Martinelli devo decidere se impiegare un mancino naturale o meno>>.

<<Le 100 presenze sono un bel traguardo. Dico grazie perché è stato colto questo dato statistico. Dico grazie per la pazienza e la disponibilità. Parliamo di 100 panchine con il Catanzaro>>.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

2 Commenti

Lascia un commento