Catanzaro News Interviste video

Auteri: «Partiti ad handicap. Siamo stati bravi a crederci»

Le parole dei due tecnici al termine del pareggio tra aquile e galletti

Il Catanzaro ferma il Bari sull’1-1, torna al gol dopo 357 con Kanoute che non segnava dal 27 ottobre e pone fine alla serie di tre sconfitte consecutive. Di seguito le voci dei due tecnici intervistati nel post partita ai microfoni di Rai Sport.

MISTER AUTERI

<<Abbiamo commesso un errore grave dopo 30 secondi. Si può ripercuotere dal punto di vista morale. Siamo mancati in alcune cose. Tulli non stava bene al rientro e ha chiesto il cambio. Non siamo stati corali. Con le sostituzioni si sono alzate le prestazioni individuali. È stato un pareggio giusto contro una compagine con calciatori di un’altra categoria e che fanno un gran palleggio.

Il pubblico è una parte dominante per quanto riguarda il calcio ma i calciatori sono stati bravi. Ci sono stati tantissimi contenuti tecnici. La partita non è mai scaduta, agonisticamente è stata una bella gara.

La sospensione? Ci alleneremo e aspettiamo cosa deciderà la società>>.

Il tecnico ha rilasciato alcune dichiarazioni anche attraverso i canali della società giallorossa.

<<E’ stata una gara giocata in un ambiente surreale. Le due squadre non si sono risparmiate. Siamo partiti con l’handicap del gol concesso per un nostro errore che ci avrebbe potuto tramortire sul piano morale. La squadra è stata sempre ordinata. Tulli mi ha chiesto il cambio perché non stava in condizione. Abbiamo mantenuto sempre quell’assetto. I cambi ci hanno dato sostanza.

Abbiamo alzato il baricentro e loro sono calati. Abbiamo avuto qualche occasione per pareggiarla e poi abbiamo segnato. Loro sono molto forti sul piano individuale, palleggiano molto bene, sono pericolosi, solidi. Noi siamo stati competitivi anche se non siamo partiti bene. Siamo stati bravi a crederci ed è da questo che dobbiamo ripartire. È stato fatto un risultato importante contro una squadra forte. In rifinitura si è fatto male Corapi. Non un grande problema, ma a 24 ore dalla gara era impossibile recuperare. Abbiamo ripreso questa gara non con un episodio ma legittimando e meritando>>.

MISTER VIVARINI

<<Abbiamo preso questo gol e avevamo lavorato molto su queste palle veloci da fondo campo. Mi è dispiaciuto perché abbiamo sofferto solo i primi 10 minuti del secondo tempo e lo abbiamo pagato caro. Abbiamo creato tante occasioni.

Mi dispiace perché ci tenevamo a vincere stasera>>.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

8 Commenti

  • Auteri deve capire che il suo credo e’ oramai fuori moda, mentre gli altri allenatori si sono adeguati anche con giocatori sconosciuti , vedi Monopoli e non solo , lui continua con il suo modulo inadeguato. Pressing , corsa ,gioco concreto e tattiche asfissianti hanno caratterizzato questo campionato fra i piu’ difficili degli ultimi anni a cui le squadre si sono adattate a esclusione di poche. E poi la qualita’ , non puoi prendere gol in quel modo fotocopia con il Monopoli. Secondo tempo molto meglio ma siamo lontani a dire che siamo una squadra forte sopratutto tatticamente.Vedremo a fine campionato poi tireremo le somme salvo coronavirus.

  • se Riggio non avesse commesso quel grave errore dopo trenta secondi, avremmo addirittura vinto. ieri mi sono piaciuti molto Carlini e Bianchimano, hanno dato peso alla fase offensiva, stiamo smaltendo la pesantezza dei carichi di lavoro dovuti alla preparazione effettuata da mister Auteri, per portare la squadra in forma per il fine campionata e gli eventuali play-off……Coronavirus permettendo…..

  • Auteri continua così con chi te la prendi adesso?In tanti ti dico Grazie oltre i6 punti in questo campionato ci hai regalato altri 2 punti grazie e “stupiti u mussu supra a Reggìna “saluti a tutti gli sportivi catanzaresi senza sfotto verso di loro .Ma mi diverte la faccia di auteri grazie a non rivederci tifoso della Reggina e di tutta la Calabria sportiva. Dimenticavo dopo i due punti cosa ci riservi mister?

  • Ecco la risposta ad Auteri alle sue dichiarazioni fantasiose e impensabili sul campionato.Forse non hai ancora scoperto che i calabria ci sono degli ottimi e superbi vini.Ma chi bivi ci cifreca pi chistu duni i numeri.nbivi calabrisi ma attento che ci sono ottimi Ciro che arrivano a 17′ gradi e poi dai i numeri.
    Direttore voi che lo intervistate diteglielo che il vino nostro e più forti du siciliani.
    Alla prossima ,forza Reggina, vivaio sport calabrese e ditegli ad Auteri mi si stai a casa secondo il decreto
    In bocca al lupo speriamo che questo periodo finisca bene x tutti e mi raccomando stativi a casa un saluto particolare a chi in questo momento soffre e a chi opera in prima linea saluti

Lascia un commento