Brevi

Auteri vuole il Catanzaro

Avatar
Scritto da Davide Greco

Auteri nuovamente in giallorosso? si può fare!

Le parti si sono sentite, e già questa è una notizia. Bisogna chiarire alcuni aspetti, limare i soliti dettagli, ma soprattutto bisogna lasciarsi alle spalle le motivazioni di una separazione dolorosa, che per una volta potrebbe concludersi con un lieto fine.

Il condizionale è d’obbligo, come sempre in questi casi, ma a giudicare dall’improvvisa accelerazione dei recenti contatti il ritorno di Auteri in giallorosso è più di una possibilità.

Da parte del mister c’è la voglia di riscattarsi lasciando che come al solito sia sempre il campo ad avere l’ultima parola, proprio quel rettangolo verde che negli ultimi tre mesi non ha sorriso ai giallorossi. Alcuni dei protagonisti sono cambiati, esperimenti tattici ne sono stati fatti a iosa, ma a conti fatti il Catanzaro non è mai riuscito a ripetersi su quei livelli cui il mister di Floridia ci aveva abituato.

Nonostante i cospicui investimenti, la situazione attuale è fortemente demotivante per gli attori in campo e gli spettatori sugli spalti. Esiste dunque una cura che non sia peggiore del male?

Di una cosa siamo sicuri e cioè che mister Auteri ama i colori giallorossi ed è proprio a Catanzaro che vuole tornare. Per riprendere un percorso preciso, un progetto ambizioso con il quale aveva plasmato il più bel Catanzaro degli ultimi decenni.

Dopo l’esonero non avrebbe accettato nessuna ipotesi di ritorno se non nella nostra piazza, dove il feeling con la tifoseria non si è mai interrotto e dove il mister intende tornare per dimostrare di essere ancora il numero uno.

 

A proposito dell’autore

Avatar

Davide Greco

31 Commenti

  • Dai presidente ridacci quell’insopportabile, ingrugnito, brontolone, incazzusu allenatore, che mi faceva dire orgogliosamente ai tifosi di squadre di A che se si volevano divertire dovevano guardare le aquile giocare, ora non mi diverto più, mi abbatto solo e non è bello né salutare. Ps criticavamo maita quando perdeva i palloni a centrocampo, abbiamo perso le ultime due partite su due palle perse una da corapi e ieri da de risio di testa con passaggio involontario a centro, quindi………….. Maita è un signor centrocampista ci mancherà . Saluti al popolo giallorosso.

  • Ragazzi, mi succede questo:
    ieri per la prima volta, e credetemi è dolorosissimo, ho tifato contro il Catanzaro (Dio solo sa come ho potuto arrivare a ciò). L’ho fatto per il bene del Catanzaro, per amore verso questa maglia e questi vessilli. L’ho fatto con la speranza che cambiasse qualcosa, che qualcosa si muovesse.
    Oggi mi sono collegato a questo sito con la speranza di un buona notizia (esonero immediato del minchione che ancora oggi sta seduto nella panca che fu di Pace, Mazzone, Guerini, Di Marzio, etc etc.).
    Adesso leggo che forse esiste la possibilità che ritorni mastru Gatanu e già la mia giornata è cambiata in meglio.
    Non ho nulla contro questo misterino ma, sarebbe necessario che qualcuno gli spiegasse che il giuoco del calcio è altro rispetto a quanto pensa (se pensa) lui.
    Non voglio dilungarmi, voglio solo ritornare a tifare per il Catanzaro e non contro, perché starei troppo male altrimenti.
    AVANTI AQUILE

    • Le Tue sensazioni, durante la partita di Teramo, le ho provate anch’io, perchè NOI AMIAMO questa meravigliosa squadra. Ho 58 anni e mai, come in quel momento, ho avvertito una “repulsione” contro tutti coloro che hanno ridotto una passione infinita in uno squallido scenario. Ieri pomeriggio, quando già si ventilava l’ipotesi del ritorno del NUMBER ONE sulla panca GIALLOROSSA, mi si è “aperto un mondo”. Bentornato MISTER.

  • Condivido quasi tutte le opinioni dei fratelli giallorossi che scrivono su queste pagine web. Analisi tecniche, interpretazioni delle partite e tutte le critiche alle “cazzate” tattiche che l’allenatore di turno commette. Ma stavolta, mi dispiace, ma non condivido questo entusiasmo da parte di molti sul ritorno di Auteri, per vari motivi:
    1 – Non credo che sia fattibile un ritorno in TOTALE armonia di un rapporto gravemente leso tra Società e tecnico, nel senso che non ritengo che per quanto ricostruito, il vaso rotto non può tornare nuovo come prima;
    2 – Non penso che Auteri possa risolvere i problemi del Catanzaro che ATTUALMENTE sono PRINCIPALMENTE fondati sulla abulia e scarso accanimento durante le partite e SE BEN RICORDATE erano già presenti nelle ultime settimane (con relative sconfitte in serie) della gestione Auteriana;
    3 – Ritengo, come più volte espresso in passato, che al Catanzaro non serve il “pericoloso” 3-4-3 con relativo minuetto in campo e tiki-taka di cui Auteri è maestro, ma un allenatore che dia carattere e intensità alla squadra con gioco semplice e produttivo in verticale, se qualcuno ha per caso visto ieri Reggina-Francavilla capisce ciò che voglio dire;
    4 – Auteri si ritroverà un Catanzaro completamente cambiato negli uomini, sicuramente molto bravi ma acquistati per il lavoro di quel cretino, riuscirà in ogni caso a risistemare l’assetto tattico da lui desiderato?? Insisterà su uomini scarsi come Statella-Nicoletti-Casoli lasciando in panchina Contessa-Tascone-Tulli-Di Piazza (sarebbe capace!!)
    Queste sono le mie perplessità sul ritorno di Auteri che probabilmente molti non condivideranno, fermo restando che SPERO DI SBAGLIARMI ALLA GRANDE e che si ritorni agli antichi splendori vincendo tutte le partite comprese quelle dei playoff.

    • Corner sono in totale disaccordo ! Se ritorna vado a porto a piedi. Mi sono commosso appena ho letto di un probabile ritorno, speriamo bene, con lui ci riprenderemo la dignità !

      • VecchiaGuardia(io lo sono più di te) Dici …… con lui riprenderemo la dignità!
        Ne sarei felicissimo più di te, non fraintendete la mia opinione, io remo con tutti voi, ho solo delle perplessità che spero scompaiano al più presto. Ma mi sembra che avete dimenticato le ultime partite di Auteri. Magari ora con calciatori migliori ……

    • A parte il caso Casoli (che peraltro adesso è uno dei migliori) Auteri ha sempre fatto giocare i migliori, anzi adesso capiamo che riusciva a valorizzare giocatori non fortissimi

      • AquilaNord ti ho espresso varie volte la mia stima per le tuoi pacati e interessanti interventi, ma PELL’AMURI DA MADONNA non mi parlare di Casoli, che si impegna molto ma ………. come Nicoletti ne fanno una buona e cento cazzate.

      • AquilaNord ti ho espresso varie volte la mia stima per i tuoi pacati e interessanti interventi, ma PELL’AMURI DA MADONNA non mi parlare di Casoli, che si impegna molto ma ………. come Nicoletti ne fanno una buona e cento cazzate.

    • Probabilmente hai delle buone ragioni per affermare ciò ma visto chi sedeva fino a ieri sulla panca, come puoi dire che mastro Tano non farà meglio del cesso salernitano

  • Sinceramente mi piaceva molto come giocava il Catanzaro di Auteri, nessuno di noi conosce le vere motivazioni del divorzio. Io ero tra i sostenitori di Auteri quindi sono abbastanza contento che ritorni, abbastanza e non molto come dovrebbe essere perché condivido le problematiche sopra esposte: squadra costruita da un’altro, problemi caratteriali del mister e della squadra (ma forse erano solo problemi tecnici) e scorie a noi ignote.
    Però se il matrimonio dà da fare che sia fatto subito!!! Le voci destabilizzano l’ambiente.
    PS. Casoli adesso è uno dei migliori 😁

    • Probabilmente hai delle buone ragioni per affermare ciò ma visto chi sedeva fino a ieri sulla panca, come puoi dire che mastro Tano non farà meglio del cesso salernitano

  • Di Piazza terminale offensivo con Fisch (che non se ne deve andare) e la furia nera ai lati….Corapi e Rizzo (se arriva) in mezzo … Contessa gran giocatore di fascia che l’anno scorso visto personalmente a Saló sembrava Theo Hernandez (ci ha rincoglioniti)…Atanasov dietro a rinforzare la difesa…ragazzi con Auteri in panca così potremo veramente dire la nostra. Ma per favore mister…basta con sti mezzi giocatori vari come Di Livio – Casoli – Bianchimano – Nicoletti ….. basta! Forza giallorossi.

  • Capisco che per liberarci di Grassadonia siamo disposti a tutto, ma le perplessità di Corner 53 sono condivisibili. Auteri è bravo nello scegliere i giocatori e a spremerli. Tuttavia nella gestione della partita in corso qualche errore fra cui quelli con la Feralpi e la Reggina particolarmente gravi.
    E come temevo abbiamo fatto fare la campagna acquisti a quell’incapace ed ora arriva un altro.
    Almeno questa decisione si prenda subito. Grassadonia se è un uomo deve dare le dimissioni. Non possiamo perdere anche a Lentini. Di contro penso che la squadra non sia completa abbiamo bisogno di un portiere, di Carlini e di fermare l’emorragia Urso, Fishnaller… Vendere Nicoletti per non vederlo mai più. Vedere il goal di Risolo mi ha lasciato basito. Avevamo questo campione e nessuno lo ha mai fatto giocare.
    Si faccia in fretta. Come ebbi modo di scrivere un paio di mesi fa il campionato è compromesso a questo punto secondo me bastava Giampà, ben voluto da tutti, con una esperienza di serie A e che conosce bene tutti i galli nel pollaio. Cmq sia domani Grassadonia deve essere a Pagani

  • Spero che il ritorno di auteri possa servire a qualche cosa di positivo, ma non bisogna dimenticare gli ultimi due tre mesi della passata stagione e i primi due dell’attuale. Giampa’ era l’uomo giusto per traghettarci ad una salvezza tranquilla e poi, programmare con un allenatore vero per il prossimo campionato. Speriamo bene per il bene della Nostra Squadra

Lascia un commento