Catanzaro News Interviste video

Calabro: «Dobbiamo recuperare le energie e prepararci bene per il ritorno» [VIDEO]

Le parole del tecnico giallorosso nel post partita della gara contro l’Albinoleffe

Termina 1-1 tra Albinoleffe e Catanzaro. Discorso qualificazione alle semifinali dei playoff che si deciderà nella gara di ritorno al “Ceravolo” di mercoledì. Di seguito il commento di mister Calabro dopo il pareggio con i lombardi.

<<Per come è stata la partita, specie il secondo tempo dove la squadra ha sbloccato la partita e cercato il secondo gol, non siamo stati maturi, è normale che prendere gol su un tiro da fuori area di un difensore, un gran gol lascia un po’ l’amaro in bocca. Sappiamo che oggi la partita era complicatissima. Ieri abbiamo perso il nostro capitano ed il nostro vice-capitano, giocatori tra i più rappresentativi di questo gruppo, anche per esperienza. Le difficoltà erano tantissime. Il risultato, anche se fosse stato di 1-0, non sarebbe stato coperto. Sappiamo cosa è stata capace di fare l’Albinoleffe contro il Modena, quindi dobbiamo soltanto recuperare le energie e prepararci bene per la partita di ritorno>>. 

I primi 15 minuti del primo tempo si è fatta sentire un po’ la mancanza di gare ufficiali per quasi un mese? Calabro risponde così: <<Non è stata tanto la ruggine, la mancanza di quei giocatori di cui dicevo prima per le caratteristiche di geometrie che hanno, uno da dietro, l’altro a centrocampo. Abbiamo avuto un altro infortunio di un altro centrocampista che è Risolo. Quando manca Corapi lui fa quel tipo di lavoro. Chi ha giocato ha fatto una grande partita per le proprie caratteristiche. Non è semplice trovare il ritmo-partita, la brillantezza. I giocatori dell’Albinoleffe arrivavano sempre prima sulla palla e noi facevamo tanta a corsa a vuota>>. 

Situazione infortunati non positiva. <<Corapi ha un ginocchio messo male, Martinelli ha avuto uno stiramento. Corapi ha stretto i denti, Martinelli ha giocato quattro partite di fila dopo il Covid. Qualcuno sta pagando adesso. I tifosi eccezionali. Siamo radicati dappertutto e si è visto il calore che questi ragazzi ci hanno dato, prima della partenza, ieri all’aeroporto. Penso che i giocatori volevano dare una soddisfazione a questa gente. Penso che siano stati orgogliosi perché abbiamo tante difficoltà ma nelle difficoltà abbiamo tirato fuori gli artigli e delle grandi prestazioni>>.

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

3 Commenti

  • Forza mister, per quello visto ieri, l’Albinoleffe non mi preoccupa. Abbiamo il nostro destino nelle mani, sta a noi portare a casa la qualificazione..

  • La sensazione e’ che l’Albinoleffe non abbia le credenziali per fare un salto di categoria nonostante alcuni giovani molto interessanti . Il Catanzaro ha fatto la partita che sa fare , buono l’atteggiamento in campo tatticamente bravi anche se ci manca sempre qualcosa o qualcuno importante da centrocampo in su. Vedremo piu’ avanti magari con un po’di fortuna in piu’ e qualche guizzo dei soliti noti se potremo arrivare all’agognata meta, contro avversari i prossimi, un tantino piu’organizzati

Scrivi un commento