Catanzaro News Interviste video

Calabro: «Era importante avere una reazione mentale» [VIDEO]

Redazione
Scritto da Redazione

Le parole del tecnico al termine del pareggio di Teramo a reti inviolate

Pareggio senza reti tra Teramo e Catanzaro. I giallorossi muovono la classifica e si portano a 45 punti considerando che hanno dovuto giocare in 10 dal 76′ per l’espulsione rimediata da Scognamillo. Di seguito le parole di mister Calabro al termine dell’incontro.

<<Era importante venire e provare a vincere. Non ci siamo riusciti perché abbiamo trovato delle difficoltà. Già ne avevamo all’inizio che si sono confermate durante la gara. Stiamo pagando mancanza di brillantezza e le fatiche dell’ultima settimana si sono fatte sentire. Di fronte avevamo una squadra ben composta e su un campo difficile. Era importante avere una reazione mentale da parte dei miei ragazzi che sono stati sul pezzo. Devono stare tranquilli, recuperare e far forza su qualche giocatore che è più brillante. Dobbiamo evitare di cadere in trappole di squalifiche ed espulsioni perché dobbiamo sbagliare il meno possibile. Prendo questo punto e lo porto a casa. Potevamo fare meglio nella prima parte del primo tempo. Preferisco non parlare degli arbitri. Devo concentrare le mie energie su come vincere le partite>>. 

Autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

7 Commenti

  • calabro queste difficoltà è dall’inizio del campionato che ci sono grazie alla tua grande incompetenza. Il campionato sta finendo ed ancora ti aggrappi agli specchi. Ringrazia il presidente che per accontentare il ds e il dg non ti mette in un scatola con destinazione Puglia.

  • ENNESIMO RIGORE NEGATO , ENNESIME AMMONIZIONI GRATUITE CONTRO ED ESPULSIONI INGIUSTE . LA REDAZIONE PUO’ CALCOLARE QUANTE AMMONIZIONI ABBIAMO SUBITO DALL’INIZIO . PENSO CHE SIAMO LA SOCIETA’ PIU ‘ PENALIZZATA DA QUESTI CORROTTI E VENDUTI .

  • ” preferisco non parlare degli arbitri, devo concentrare le mie energie per vincere le partite” le ultime parole famose dette da calabro nell’intervista. Ho l’impressione che questo ha un sonno pesante se dorme 24 ore su 24

  • ” preferisco non parlare degli arbitri, devo concentrare le mie energie per vincere le partite” le ultime parole famose dette da calabro nell’intervista. Ho l’impressione che questo ha un sonno pesante se dorme 24 ore su 24. l’arbitro non ci ha nemmeno dato un corner con il pallone uscito mezzo metro. Scogliamiglio fa parte di quella pletora di giocatorini presi a gennaio senza che ce ne fosse la necessità. Cerri dovrebbe spiegare al presidente ed ai tifosi la campagna acquisti inutile di gennaio e calabro se ne è capace dovrebbe spiegare perchè giocano casoli di massimo garufo evacuo che dimostra calcisticamente tutti gli anni che ha. Speriamo che calabro si dimetta al più presto per salvare una stagione compromessa.

  • Pareggio importante contro una squadra ostica ma quanta sofferenza da centrocampo in su. Troppo lenti i nostri attaccanti e poche soluzioni dal centrocampo che continua ad essere in nostro punto debole . Bene la difesa .
    Calabro continua cosi , ogni partita ha una storia e non e’ facile con i giocatori che abbiamo vincere sempre.

  • Calabro, Ti aspetto contro la Virtus Francavilla. Se non vinci (Il che equivale a deporre le armi anche per il 4 posto), te ne vai da solo a casa tua e lasci la panchina in dignità, dimenticando per sempre la strada per il tunnel del Sansinato. Ti consiglio di lasciare colui che non salta l’uomo , non sa crossare e non sa tirare in panchina. Nel caso in cui a fine partita dovessi prendere la strada di casa, ti consiglio di metterlo nel portabagagli e portarlo con te in Puglia.

Scrivi un commento