Catanzaro News Intervistiamo

Calabro: «Per vincere le partite bisogna pedalare tutti e anche forte»

Redazione
Scritto da Redazione

Le parole del tecnico giallorosso e i convocati per i 39 minuti restanti con la Viterbese

Trentanove minuti per avere la meglio sulla Viterbese. Un genere di sfida a cui il tecnico giallorosso Antonio Calabro non è nuovo. “Ho già avuto in passato una esperienza analoga con la Viterbese, quando dovemmo recuperare un tempo contro la Ternana in una sfida di Coppa Italia. Sono partite in cui il dettaglio fa la differenza”. La preparazione non è diversa da quella per una gara giocata per i 90 minuti. “Andremo in ritiro normalmente, arriveremo allo stadio ai consueti orari, cercheremo di vincerla come le altre gare” spiega Calabro, che più che agli schieramenti tattici dà importanza alla necessità di avere “equilibrio e sacrificio da parte di tutti”. “Per vincere le partite bisogna pedalare tutti e anche forte, poi tutto sarà una conseguenza”, conclude Calabro.

I CONVOCATI

Portieri: 1 Mittica, 12, Iannì, 33 Di Gennaro

Difensori: 5 Martinelli, 6 Salines, 13 Fazio, 20 Riccardi, 26 Pipicella, 32 Garufo

Centrocampisti: 3 Contessa, 4 Corapi, 8 Verna, 10 Urso, 21 Risolo, 23 Baldassin, 27 Casoli, 30 Schimmenti

Attaccanti: 2 Cusumano, 7 Curiale, 17 Evacuo, 18 Di Massimo, 24 Cristiano, 29 Carlini

Autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

6 Commenti

  • Comunque il Bari fa schifo, acquista ogni giorno il meglio, mettendo sulla bilancia in modo scandaloso fior di quattrini. Come si può competere con una squadra che spende così tanto? E’ fuori dai canoni della serie C, menomale che con quel “ciuccio presuntusu” non andrà lo stesso in serie B !!!

  • Il grosso problema sei tu calabro non dimenticherò mai il cambio che hai fatto al 90° sullo 0a0
    Scandaloso
    Se poi riesci a spiegarmi il significato alzo le mani

  • Mister Calabro è un tecnico che porta a casa la pagnotta onestamente. Gli assegni un compito e lui lo porta a termine, in un modo o nell’altro. Credo che ne Guardiola ne Klopp accetterebbero di allenare a Catanzaro.
    Io sono con te mister anche se la squadra gioca male (ma veramente male :-))!! Ogni tanto potresti osare e cambiare modulo di gioco, mischiare le carte
    FORZA CATANZARO

Scrivi un commento