Catanzaro News LIVE

Catanzaro-Viterbese 0-0 (finale): la diretta scritta [LIVE]

Catanzaro Viterbese
Francesco Panza
Scritto da Francesco Panza

A partire dalle 15 tutti gli aggiornamenti in diretta dal “Nicola Ceravolo”

CATANZARO-VITERBESE (recupero): SECONDO TEMPO

47′ – Finisce dopo 2 minuti di recupero. Il Catanzaro recrimina per la traversa di Curiale e il rigore non concesso su Evacuo.

45′ – Evidente trattenuta in area su Evacuo l’arbitro incredibimente non concede calcio di rigore.

37′ – Veloci capovolgimenti di fronte e tanto nervosismo. Entrambe le squadre provano a vincerla ma alla fine prevala solo l’agonismo con Curiale che viene ammonito per un fallo a centrocampo.

31′ – Calabro si gioca la carta Di Massimo che entra la posto di Baldassin. Casoli si piazza interno sinistro a centrocampo e Di Massimo trequartista.

28′ – Viterbese reclama per un fallo di mani in area da parte di Martinelli. L’arbitro è ben posizionato e fa cenno di proseguire.

24′ – Break Viterbese che manovra molto bene nello stretto. Corapi entra in modo duro su Simnelli e si becca il giallo.

19′ – Contessa su punizione vicino al gol. Pallone destinato all’incrocio, Daga si tuffa e la blocca in due tempi.

17 ‘ -Il Catanzaro è partito benissimo con grande intensità. Viterbese entra duro su ogni pallone, Markic ammonito per un fallo al limite dell’area.

15′ – Il Catanzaro ci prova e attacca a testa bassa. Prima Baldassin, poi Evacuo provano la conclusione verso la porta difesa da Daga, salva un difensore deviando in angolo.

11′ – Occasionissima Catanzaro. Punizione battuta in area, Curiale svetta più in alto di tutti ma il suo colpo di testa si infrange sulla traversa.

9′ – Subito occasione per la Viterbese. Incertezza difensiva, si inserisce Rossi che tira di pèrima intenzione con il sinistro impegnando Di Gennaro alla deviazione in corner

7’ – Si inizia da una punizione della Viterbese battuta dal settore di sinistra lato Tribuna

Si torna al Ceravolo in quest’insolito mercoledì di campionato per recuperare i 40 minuti circa rimasti da disputare dopo il rinvio per nebbia dello scorso 10 gennaio.

CATANZARO-VITERBESE (recupero): LE FORMAZIONI UFFICIALI

CATANZARO: Di Gennaro; Garufo, Fazio, Martinelli; Baldassin, Corapi, Verna, Contessa; Carlini; Curiale, Evacuo. Allenatore: Antonio Calabro.

VITERBESE: Daga; Mbende, Bensaja, Markic, Baschirotto, Simonelli, Palermo, Mendes, Salandria, Urso, Rossi. Allenatore: Roberto Taurino.

Catanzaro-Viterbese 0-0: live stagione gara del 10 gennaio 2021

CATANZARO-VITERBESE: SECONDO TEMPO

Dopo 45 minuti di attesa l’arbitro di concerto con giocatori e dirigenti delle due squadre, ha disposto la sospensione della partita causa nebbia. Nessuna indicazione sul possibile recupero. La sensazione è che si possa giocare nella giornata di domani o dopodomani, ma si tratta di una notizia filtrata in questi minuti priva di alcuna ufficialità.

Gara sospesa da ormai 30 minuti. Si va verso il rinvio della gara

7′ – Gara sospesa. La nebbia ora si è trasformata in un muro bianco che ha azzerato la visibilità. Squadre a bordo campo lato distinti per valutare il da farsi con arbitro e dirigenti.

6′ – Impossibile capire cosa stia accadendo in campo. Nebbia fitta sul Ceravolo. Un vero e proprio muro bianco

4′ – Occasione Catanzaro con Evacuo che lancia in contropiede Di Massimo bravo a saltare il marcatore e andarsene in contropiede da solo ma a tu per tu Daga si lascia ipnotizzare, conclusione deviata con il piede in uscita disperata dal numero uno dei laziali.

1′ – Squadre di nuovo in campo per il secondo tempo. Nessun cambio nelle due formazioni. Nebbia leggermentte diradata.

CATANZARO-VITERBESE: SINTESI PRIMO TEMPO

Primo tempo che nella seconda meta’ e’ fortemente condizionato dalla nebbia che cala fitta sul Ceravolo. Nella prima parte il Catanzaro prova una partenza sprint ma con il passare dei minuti e’ l’assetto tattico della Viterbese a prevalere consentendo agli ospiti di prendere il controllo del gioco. Le Aquile per larghi tratti di gara faticano a ripartire e la difesa e’ in affanno sul pressing ospite. I ragazzi di Mister Calabro riescono comunque a rendersi pericolosi, in particolare su calcio da fermo, con i centimetri portati in area da Riccardi. Ospiti vicinissimi al gol in un paio di occasioni con Palermo.

Incognita nebbia sul secondo tempo,  mentre scriviamo e’ fittissima e limita di molto la visibilità in campo.

Red

CATANZARO-VITERBESE: PRIMO TEMPO

41′ – Difficile ricostruire la dinacmica vista la scarsa visibilità, ma il Catanzaro è andato vicino al gol in due circostanze. rima con una triangolazione nello stretto fra Carlini e Contessa con quest’ultimo che ha messo al centro un pallone deviato quasi in autogol da un difensore ospite, subito dopo è stato riccardi di testa sugli sviluppi di un corner a sfiorare la rete.

39′ – La nebbia protagonista di questa parte finale di primo tempo. Difficile anche capire cosa stia accadendo in campo.

35′ – Arriva il primo giallo dell’incontro, lo rimedia Carlini per un fallo a centrocampo.

33′ – Momento di confusione per le due squadre che dopo una prima parte giocata con buona intensità, hanno abbassato i ritmi, complice anche la nebbia che in questa fase limita incredibilmente la visibilità.

28′ – Ora sul Ceravolo è scesa una nebbia fitta che per il momento limita la visibilità ma non incide sullo svolgimento della gara.

18′ – Altro errore in fase di dismpegno, altra occasione per la Viterbese. Stavolta è Verna a perdere ingenuamente un pallone e consentire a Palermo di tirare di prima intenzione a botta sicura. Una deviazione smorza la conclusione che avrebbe messo in seria difficoltà Di Gennaro.

14′ – Occasione Catanzaro. Punizione dal vertice alto di sinistra, Corapi la mette dentro per la testa di Martinelli che impatta bene il pallone ma non trova la porta per un soffio. Conclusione fuori di un soffio che si spegne sul secondo palo.

8′ – Partita dai ritmi alti con la Viterbese che dopo i primissimi minuti di sbandamento ha chiuso il Catanzaro nella propria trequarti andando in pressing alto sui portatori di palla.

5′ – Fiammata Viterbese che va vicinissima al gol- Incomprensione fra Casoli e Riccardi, ne approfitta Palermo che buca centralmente e prova il sinistro diretto all’incrocio, fuori di un soffio.

4′ – Primi minuti di marca giallorossa. Catanzaro con la linea difensiva molto alta, dovrà stare particolarmente attento alle ripartenze dei laziali.

1′ – Squadre in campo per la prima del 2021. Catanzaro in maglia nera che attacca sotto la Mammì, Viterbese in maglia gialla. Una leggera nebbia sul Ceravolo che non influisce sulla visibilità. Buone le condizioni del terreno nonostante le piogge delle ultime ore.

CATANZARO-VITERBESE: PRESENTAZIONE

Con il mercato che si appresta ad entrare nel vivo e il primo caso covid nel gruppo squadra, il Catanzaro torna in campo dopo la sosta natalizia. Il 2021 si apre con la sfida alla Viterbese, un incrocio con il recente passato di mister Calabro, penultimo atto del girone d’andata che si chiuderà domenica prossima a Monopoli.

I giallorossi cercheranno di iniziare al meglio il nuovo anno e mettersi alle spalle gli ultimi due segni X con i quali hanno chiuso il 2020. Non saranno della sfida Branduani e Pinna, entrambi non convocati. Uomini contati e scelte pressoché obbligate in difesa, dunque, e pochi dubbi anche a centrocampo e in attacco.

A partire dalle 15 racconteremo in diretta la sfida fra Catanzaro e Viterbese con i consueti aggiornamenti dal “Nicola Ceravolo”: live pre partita sulla nostra pagina facebook, live testuale, foto, tabellino, striscia video.

SERIE C GIRONE C: LE GARE DELLA 18^ GIORNATA

SABATO 09.01.2021
14:30 Cavese-Palermo 0-1
17:30 Teramo-Avellino 1-1

DOMENICA 10.01.2021
Virtus Francavilla-Trapani [ND] 12:30 Casertana-Catania 3-2
15:00 Potenza-Paganese
15:00 Bari-Turris -:-
15:00 Catanzaro-Viterbese
15:00 Vibonese-Bisceglie
17:30 Ternana-Monopoli

LUNEDI 11.01.2021
21:00 Foggia-Juve Stabia

CATANZARO-VITERBESE: LE FORMAZIONI UFFICIALI

Catanzaro (3-4-1-2): Di Gennaro; Riccardi, Fazio, Martinelli; Casoli, Corapi, Verna, Contessa; Carlini; Di Massimo, Evacuo. A disposizione: Iannì, Mittica, Cusumano, Salines, Curiale, Di Piazza, Risolo, Baldassin, Pipicella, Schimmenti, Garufo. Allenatore: Nicola Antonio Calabro.

Indisponibili: Branduani, Pinna, Urso. Squalificati: nessuno. Diffidati: Curiale, Riccardi, Pinna, Corapi.

Viterbese (4-3-3): Daga; Urso, Mbende, Markic, Baschirotto; Palermo, Bensaja, Salandria; Simonelli, Rossi, Bezziccheri. A disposizione: Maraolo, Besea, Bianchi, De Santis, Falbo, Galardi, De Falco, Menghi E., Menghi M., Murilo, Ricci, Sibilia. Allenatore: Roberto Taurino.

Indisponibili: Cerroni, Cappelluzzo. Squalificati: Tounkara. Diffidati: Rossi, De Falco.

Autore

Francesco Panza

Francesco Panza

13 Commenti

  • Calabro accendi un cero alla santa nebbia. Squadra come al solito, peggio della nebbia calata sul campo. Giocatori stanchi svogliati, ma il peggio è, che non si ha una minima indicazione di gioco. Centrocampo statico, solo lanci lunghi sperando che arrivino ai nostri calciatori da parte di martinelli. Quando abbiamo il pallone nella tre quarti avversaria non si fanno i movimenti da parte dei gocatori per avvicinarsi pericolosamente nell’area, si passa il pallone indietro per i soliti lanci a superare il centro campo. Di massimo deve essere più concreto e passare prima la palla, si perde troppo nei fronzoli. Calabro il girone di andata è andato, purtroppo tu sei ancora qua. Leva le tende, in sei mesi non sei riuscito a dare un segnale anche se minimo di gioco, e d oggi ti è andata bene, ma fino a quando avrai sto c…?

  • RIGORE NETTISSIMO NON CONCESSO , INCREDIBILE. ANCORA UNA VOLTA PERDIAMO DEI PUNTI PER QUESTI ANIMALI DI PSEUDO ARBITRI DEL CAZZO CHE MI PIACEREBBE SQURTARE UNA VOLTA PER TUTTE . NON SE NE PUO ‘ PIU’ . GRANDISSIMI BASTARDIIIIIII .

  • DA FICCARGLI UN PALO SU PER IL CULO E FARGLIELO USCIRE DIETRO QUELLA TESTA DI CAZZO . MA NESSUNO LI CONTROLLLA QUESTE LURIDE MERDE CHE POI CHISSA’ COME MAI FINISCONO AD ARBITRARE IN A . FORSE SOLO SE GLIELO SEGAVA IL BRACCIO DAVA IL RIGORE . MA I NOSTRI DIRIGENTI VOGLIONO FARSI SENTIRE E PORTARE LE IMMAGINI A CHI DI DOVERE !!!!!!!!!

  • Calabro puoi spiegare ai tuoi ammiratori di questo forum perchè hai fatto giocare baldassin e dopo 8 minuti lo hai cacciato. Ti dovrebbero prendere e darti tanti di quei calci in culo a te al dg al ds e ai vari martinelli garufo e casoli: Ora troverai la scusa che era tropo poco il tempo per giocare che i tuoi giocatori hanno bisogno di 90 minuti e passa per giocare e bla bla bla. Abbiamo dei morti che camminano, gli anni di evacuo curiale e corapi si vedono e si sentono, andrebbero cambiati 7/8 giocatori e tu e i tuou amici di merenda dovreste vergognarvi. Senza ammazzarsi la viterbese ti ha dimostrato come si può fare risultato. Spiace dirlo ma a questo punto, dopo le deludenti prestazioni e le varie umiliazioni subìte la colpa è anche della società, che a questo punto gli piace spendere soldi inutilmente. Se questa specie di allenatore fosse stato in una qualsiasi società sarebbe stato preso a calci in culo insieme ai suoi protettori. Credo che siamo arrivati ai titoli di coda anche quest’anno e che non ci sono margini per poter essere in una buona posizione in classifica. Presidente risparmi i soldi per il prossimo anno e madi dopo la galleria del sansinato il dg il ds l’allenatore e casoli garufo martinelli e anche di massimo si vede che non vuole stare più in questa squadra. Prenda qualche ragazzo delle serie inferiori, visto che i nostri ragazzi ( che credo siano migliori di questi cessi) li avete mandati in prestito in altre squadre, quando sarebbero tornati utili alla nostra squadra. Evacuo ormai è finito per colpa dell’età che si vede tutta, perciò senza un attacco decente non si va da nessuna parte in considerazione che abbiamo una difesa arruffono ed un centr campo inesistente.

  • oltre al rigore non dato il problema sta nel fatto che il caro mister Calabro toglie dalla formazione titolare gente che è dinamica vedi Di Massimo e Risolo e quindi diventa tutto statico più di quanto non lo sia già

  • LA TRAVERSA E UNA ENORME INGIUSTIZIA CI HANNO IMPEDITO DI GIOIRE COME AVREMMO STRAMERITATO . IL VAR ANCHE IN C , SE L’ANIMALE IN CAMPO FA FINTA DI NON VEDERE RADIATELO , LURIDI BASTARDI .

  • Arbitraggio come al solito,ma partire con Garufo e Baldassin. Poi togliere quest’ultimo dopo pochi minuti è da nevrotici. Non mi meraviglierei se Risolo chieda di essere ceduto. Così farà grandi cose altrove.
    Calabro avrà tenuto il gruppo ma sta sbagliando diverse cose e se Cuppone o Volpe non arrivano teniamoci Di Piazza .

Scrivi un commento