Catanzaro News Dalla Redazione

Catanzaro – Viterbese 0-0

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Bene le Aquile nella prosecuzione della gara sospesa per nebbia, protagonista nel finale Cudini di Fermo

Purtroppo la Viterbese riesce ad imporre lo zero a zero, con qualche complicità da parte dell’arbitro, il Signor Cudini di Fermo,  che nel finale convulso di partita ha perso la bussola non decretando un rigore sacrosanto per una macroscopica trattenuta in area ai danni di Evacuo ed addirittura fischiando la fine della gara con un minuto di anticipo rispetto al recupero accordato di due minuti.

Il Catanzaro era partito forte andando subito vicino al goal con un colpo di testa di Curiale che si stampava sull’incrocio dei pali. Ad un quarto d’ora dalla fine Calabro gioca la carta Di Massimo che si sistema dietro le punte Curiale ed Evacuo, il Catanzaro preme ma al Viterbese non molla, perde tempo ad ogni occasione con la complicità dell’arbitro e nel finale sfiora il colpaccio con un colpo di testa da pochi metri che finisce alto sulla traversa. Nel finale il già citato episodio del calcio di rigore non concesso per evidente trattenuta su Evacuo il quale, invece di crollare a terra, nonostante tutto, ingenuamente da due passi tira debolmente tra le mani del portiere.

Con questo pareggio il Catanzaro sale a quota 32 punti a due soli punti dal’Avellino terzo. Per la Viterbese un ottimo punto in chiave salvezza.

TM

Autore

Tony Marchese

Tony Marchese

1 Commento

  • Fino a quando ci sarà questo mister non si vedrà niente di buono in una squadra già scarsa, ma resa ancora di più inguardabile da un allenatore che ha solo il titolo. Il rigore se evacuo non tirava forse lo avrebbe assegnato.
    La traversa un rimpallo e per il resto c’è stato qualche cosa di meglio? Solo la solita confusione e il non saper fare gioco senza palla.

Scrivi un commento