Avversario di turno Catanzaro News

Casertana: attenzione alle spalle

Luca Pagano
Scritto da Luca Pagano

La squadra campana non è riuscita in questa stagione a trovare ancora il bandolo della matassa e la classifica inizia a farsi pericolosa

Tre vittorie consecutive per il Catanzaro e domenica si torna in campo in casa per affrontare la Casertana.

La squadra rossoblu deve iniziare a guardarsi le spalle, poiché il rendimento altalenante l’ha portata alla tredicesima posizione in classifica frutto di 6 vittorie ben 12 pareggi e 7 sconfitte con 30 gol fatti e 30 subiti.

Le due compagini al “Ceravolo” si sono incontrate altre 13 volte: 10 sono le vittorie del Catanzaro, 1 pareggio e 2 vittorie dei campani. Nella scorsa stagione si imposero le aquile per 3 a 2 con un secondo tempo al cardiopalma con la rimonta sfiorata da parte degli ospiti.

Come detto la Casertana, nonostante una rosa abbastanza quotata, non è riuscita ancora a trovare il bandolo della matassa. La squadra allenata da Ciro Ginestra ha fatto registrare finora molti alti e bassi che l’hanno portata a non riuscire a inseguire il treno playoff, ritrovandosi così inghiottiti nella parte medio bassa della classifica.

Al momento i falchetti infatti si trovano nel purgatorio con 2 lunghezze di distanza dai playoff e 4 dai playout. L’imperativo ora per mister Ginestra è riuscire a piazzare un filotto di risultati positivi per allontanare lo spettro della bassa classifica e rilanciarsi in ottica spareggi promozione.

La squadra può infatti contare su una sicurezza della categoria come Gigi Castaldo che proprio nella scorsa stagione riaprì la gara contro il Catanzaro siglando una doppietta nel secondo tempo che fece tremare i giallorossi.

Oltre a Castaldo la formazione rossoblu può fare affidamento su Rainone, D’Angelo, Starita, una rosa quindi che potrebbe tranquillamente infastidire le prime 5-6 della classe.

Domenica Ciro Ginestra riproporrà molto probabilmente il 3-5-2 visto in questa prima parte di stagione.

Tra i pali troveremo Crispino.

In difesa, Rainone, Silva e Caldore che sostituirà lo squalificato Petta.

A centrocampo sulle fasce agiranno Adamo e Longo, con al centro l’ex Tascone, Santoro e Laaribi che sostituirà D’Angelo.

In attacco Castaldo farà coppia con Starita.

Il Catanzaro deve continuare la sua corsa e questa è un’ottima occasione per continuare a erodere punti alle avversarie. Non sarà certo una partita semplice ma con i miglioramenti visti nelle ultime gare i giallorossi possono portare a casa il bottino pieno.

Probabile Formazione 3-5-2: Crispino, Rainone, Silva, Caldore, Adamo, Tascone, Santoro, Laaribi, Longo, Starita, Castaldo. All. D’Angelo

 

 

LUCA PAGANO

A proposito dell’autore

Luca Pagano

Luca Pagano

Lascia un commento