Catanzaro News Intervistiamo

Catanzaro-Avellino 0-1: le dichiarazioni di Floriano Noto

Floriano Noto presidente del Catanzaro Calcio
Redazione
Scritto da Redazione

Il presidente del Catanzaro: “Devo registrare una vera e propria topica commessa dalla terna arbitrale che ha convalidato un gol per i campani in netto fuorigioco”

Un gol di Bernardotto in posizione di fuorigioco ha deciso la partita tra Catanzaro ed Avellino in favore degli irpini. L’episodio non è piaciuto al presidente Floriano Noto che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni al termine della gara.

“Una partita di cartello tra due squadre che lottano per il vertice della classifica meriterebbe una direzione di gara di qualità. E se è vero che gli errori fanno parte del gioco, è anche vero che se sono troppo grossolani, come quello in cui sono incappati il signor Rutella di Enna e il suo assistente, diventa difficile accettare un risultato che penalizza oltremodo la mia squadra. Peccato perché Catanzaro ed Avellino sono due belle realtà di questo campionato e sarebbe stato auspicabile un arbitraggio consono a questo match. Invece devo registrare una vera e propria topica commessa dalla terna arbitrale che ha convalidato un gol per i campani in netto fuorigioco. Non uno di quelli millimetrico, per intenderci, ma visibile senza dover ricorrere al replay.

Un fuorigioco visto da tutti ma sfuggito alla giacchetta nera (e al suo assistente) che, nell’incredulità generale, non ha inteso segnalare la posizione irregolare di Bernardotto. Un danno serio per la mia squadra che, ormai mi sto convincendo sempre di più, non è fortunata con le decisioni assunte dagli arbitri. Si dice che a fine anno gli errori si compensano ma a questo punto del campionato il nostro credito è davvero alto. Speriamo, da qui alla fine, di non dover tornare più sull’argomento e di poterci giocare le nostre chance senza ulteriori recriminazioni”.

Autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

6 Commenti

  • e incomicia caro presidente a dare due ceffoni a mister Calabri nel segno di svegliarsi dal torpore in cui alle volte si trova….trovandosi in cocciute condizioini di tenere per forza elementi in campo che non danno benefici di nessun genere alla squadra anzi….sono denmigratori di quanto fatto sino ad ora

  • Pagliaccio, calabro regala cetrioli a te e ai cosentini e agli arbitri. Se sbaglia formazione se sbaglia i cambi scemo patentato che non sei altro è normale che poi si giustifica regalandoti cetrioli, Visto che sei lo scemo del villaggio esci dal forum ed iscriviti ai club del cosenza e della reggina, perchè lecchino che non sei altro sono queste le squadre che ti meriti. Cerca di non nominarmi perchè non hai argomenti sui cui confrontarti, vista la tua pochezza mentale.

  • LO SCRIVO DA SEMPRE CHE QUESTI PSEUDO ARBITRI RACCATTATI NELLA SPAZZATURA CI DANNEGGIANO . OLTRE AL FUORIGIOCO CHE VEDEVANO PURE DA MARTE , LA MERDA DI ENNA HA PERMESSO AI LADRI DI GIOCARE 5 MINUTI NEL SECONDO TEMPO SENZA MUOVERE UN DITO , ANZI FACENDOCI FUORI ANCHE CARLINI PER IL TERAMO . PRESIDENTI PENSI A QUALCHE FORMA DI PROTESTA ATTIVA . CI HANNO TOLTO 25 PUNTI DALL’INIZIO DEL CAMPIONATO . POSSO DOCUMENTARLI TUTTI !

Scrivi un commento