Brevi

Catanzaro femminile tritatutto, 0-9 ad Avigliano

Redazione
Scritto da Redazione

Nove a zero e nona vittoria consecutiva in campionato sul campo dell’Atletico Avigliano.

Si conclude sul risultato di 0-9 la terza giornata di ritorno del campionato femminile di eccellenza calabro-lucana.

Il Catanzaro reduce dallo splendido 4-0 nel derby contro il Cosenza supera facilmenteanche l’Atletico Avigliano.

Partita senza storia al campo comunale di Avigliano dove le ragazze di mister Sabadini hanno espresso il solito gran calcio prendendo in mano l’incontro già dai primi minuti.

Come nel derby è la Cardone a sbloccare il match in avvio, infatti al terzo minuto di gioco è proprio lei a mandare avanti le aquile incanalando la partita sui giusti binari.

Al minuto 23 batte il primo colpo della sua partita Michela Romeo che raddoppia il vantaggio.

Federica Cardone, in ottima forma nelle ultime gare, segna il suo personale hat-trick battendo il portiere Donatella Mecca prima al minuto 24 e poi al 31.

Primo tempo che non smette di regalare goal e triplette.

La Romeo si scatena e in 5 minuti dal 37’ al 43’ buca due volte la squadra avversaria mettendo a segno seconda e terza marcatura personale.

La prima frazione si conclude con un rotondo 0-6 firmato dalla coppia Cardone-Romeo.

Il secondo tempo è meno frizzante del primo ma regala altri 3 goal alla squadra calabrese.

Al 55’ Torano si iscrive al tabellino del signor Salvatore Giovanni della sezione di Potenza.

7 minuti più tardi è Giulia Verrino a presentarsi dal dischetto e ad andare in goal.

Goal che arriverà di nuovo al minuto 77 sempre con la Verrino a sigillare il vantaggio e la partita sul risultato di 0-9.

Catanzaro che non conosce altro risultato oltre alla vittoria.

9 partite e 9 vittorie che fruttano 24 punti poichè la vittoria con il Potenza del 3 Aprile non ha generato punti essendo la squadra lucana fuori classifica.

Potenza che sarà la prossima avversaria del Catanzaro che giocherà di nuovo in trasferta.

Anche questa partita valevole solo ai fini della differenza reti, da considerare come un ottimo allenamento per mettersi ancora alla prova.

Prove che sono state tutte eccellentemente superate fino ad ora, queste 9 partite hanno detto che il Catanzaro oltre ad essere in cima alla classifica è anche il miglior attacco (82) e la miglior difesa.

Difesa che con Zangari tra i pali subisce veramente pochissimo, infatti sono solo 3 i goal subiti dalle aquile (Cosenza,Coscarello,Picerno) e addirittura 6 i cleansheet.

Numeri impressionanti per una squadra che naviga a vele spiegate verso l’obiettivo promozione.

Samuele Cardamone

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

2 Commenti

Lascia un commento