Aquilotti

Catanzaro: il punto sulle giovanili prima della ripresa

giovani catanzaro calcio
Andrea Teti
Scritto da Andrea Teti

Questo weekend sarà di nuovo campionato dopo la sosta. Nel 2018 bene la Berretti. Giovanissimi altalenanti. Male gli Allievi

Oltre alla sosta invernale per la prima squadra, anche le formazioni giovanili giallorosse sono ferme per ricaricare le batterie in vista del girone di ritorno dei rispettivi campionati. Andiamo a rivisitare un po’ il cammino della prima parte di stagione per le tre categorie degli aquilotti di Berretti, Giovanissimi Under 15 e Allievi Under 17.

La Berretti di mister Galati ha chiuso il girone d’andata al 5° posto totalizzando 19 punti in 11 partite frutto di 6 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte. In testa c’è attualmente la Reggina che dista 6 punti in un campionato che viaggia sul filo dell’equilibrio, almeno per quanto riguarda le prime sette posizioni occupate appunto dal Catanzaro insieme a Catania, Siracusa, Trapani, Sicula Leonzio e Monopoli. Più staccate seguono le altre fino ad arrivare al fanalino di coda Bisceglie ancorato a 0 punti.

mister Teti

Mister Teti

I Giovanissimi Under 15 guidati da mister Teti hanno avuto un cammino altalenante in questa prima parte di campionato chiudendo all’8° posto con 11 punti in 10 partite registrando 2 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte. Catania e Trapani sono appaiate in vetta a 21 punti con 4 di distanza sulle inseguitrici che rispondono al nome di Siracusa, Reggina e Sicula Leonzio. A sgomitare nei bassifondi troviamo i giallorossi con il Rende che chiudono la classifica a quota 5 punti.

Gli Allievi Under 17 allenati da mister Spader sono stati in grande difficoltà fino al giro di boa e hanno chiuso all’ultimo posto in classifica in concomitanza con il Rende, capitalizzando 6 punti in 10 partite in un percorso segnato da 1 vittoria, 3 pareggi e 6 sconfitte. La capolista è il Catania a quota 28 punti seguita da Matera e Reggina rispettivamente a 4 e 6 punti di ritardo per poi esserci un solco fino a metà classifica arrivando giù dove, come detto in precedenza, si trova la formazione giallorossa.

Nel prossimo weekend sarà di nuovo campionato con le formazioni degli aquilotti tutte impegnate in trasferta. La Berretti a Rende, Giovanissimi Under 15 e Allievi Under 17 a Vibo Valentina.

L’augurio per il 2019 è che proprio dal settore giovanile parta la riscossa del movimento calcistico giallorosso e che i giovani aquilotti possano realizzarsi nel calcio e nella vita facendo propri i valori più sani dello sport.

A proposito dell’autore

Andrea Teti

Andrea Teti

3 Commenti

  • La Reggina nonostante le difficoltà societarie ha delle buone squadre giovanili, è anche vero che anche noi con Cosentino andavamo bene, però andava male la prima squadra

    • Andava male? Intanto è l’ultimo presidente che ti ha regalato una promozione e l’unico della storia a toglierci dalla C2. Poi avete cominciato a contestarlo e poi si è rotto il cazzo e se ne è andato.

  • Guarda che io ero tra quelli che lo ha difeso quasi fino alla fine.
    Con lui siamo anche arrivati al 4° posto, però a parte gli ultimi due anni, dove era evidente che aveva mollato, anche prima aveva fatto alcune scelte incomprensibili, tipo lo smantellamento della squadra di kamara

Lascia un commento