Catanzaro News Dalla Redazione

Catanzaro – Picerno 1-0

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Martinelli sblocca la gara in zona Cesarini

Vittoria doveva essere e vittoria e’ stata nel giorno del ricordo di Massimo Capraro, ma quanta fatica e che scoramento vedere le Aquile che faticano a concretizzare anche contro una squadra cosi scarsa. La rassegna delle occasioni sciupate inizia al primo minuto quando Giannone si presenta sul dischetto del calcio di rigore per tirare la massima punizione concessa dal direttore di gara per un fallo di mano di un difensore. il tiro non irresistibile viene parato da Pane che prende anche la ribattuta a rete di Kanoute. Per tutto il primo tempo, ma anche nel secondo, il Catanzaro ha continuato a produrre gioco ed azioni pericolose che puntualmente sfumavano per un nulla, con Pane a fare da protagonista ed e’ sicuramente da eleggere come miglior giocatore in campo. Il Picerno da parte sua ha provato a difendersi con ordine tentando di ripartire in contropiede, o semplicemente alleggerire la pressione dei padroni di casa con azioni che a volte si sono concluse con tiri da lontano che non hanno minimamente impensierito Di Gennaro.

L’episodio favorevole ai GialloRossi accade al 91′ quando il Catanzaro batte una punizione dalla trequarti lungo l’out sinistro del fronte d’attacco, la palla messa in area viene respinta corta e rigiocata al centro dove Martinelli appostato ai venti metri la scarica all’incrocio dei pali. Finisce qui la gara che sancisce una meritata anche se faticata vittoria delle Aquile.

Con questa vittoria il Catanzaro scavalca il Catania portandosi a 29 punti in sesta posizione, per il Picerno e’ l’ennesima battuta d’arresto in questo campionato che si complica sempre di piu’.

TM 

A proposito dell’autore

Tony Marchese

Tony Marchese

4 Commenti

Lascia un commento