Catanzaro News Numeri Giallorossi

Catanzaro-Ternana 2-1: le statistiche

Primo gol su calcio d’angolo per i giallorossi; settimo gol in campionato di Carlini

Vince il Catanzaro, perde la Ternana. Cade la capolista, cade la compagine imbattuta che aveva vinto 9 partite su 11 in trasferta, ma soprattutto ottiene il successo quella che si può definire una vera squadra. Cinico, compatto, corto, gara di sacrificio e tutti uniti nell’ottenere i 3 punti contro gli umbri. Questo e tanto altro è Catanzaro-Ternana. I giallorossi tornano alla vittoria casalinga dopo lo 0-3 rimediato con la Casertana.

Primo gol stagionale su calcio d’angolo e a segnarlo è il ‘Conte Max’ Carlini alla sua settima marcatura in campionato, la quarta in casa, la prima di testa. Insostituibile. Il minuto del gol? Sempre in quel quarto d’ora, tra il 60′ ed il 75′. Per il fantasista anche il quinto assist in questo torneo. Sono così 10 le reti segnate in quel frangente di gara, 21 quelle realizzate nei secondi tempi da parte dell’US. Quarta rete per Davis Curiale, la terza al “Ceravolo”.

LE STATISTICHE

I numeri recitano 6 conclusioni complessive del Catanzaro, 5 degli umbri. Qualitativamente il Catanzaro ha creato con Scognamillo da corner e Garufo i presupposti per il vantaggio. La Ternana, al di là del gol, non ha creato occasioni e i tiri sono tentativi terminati completamente fuori misura. Dentro l’area di rigore il computo è di 5-3 le conclusioni.

I tiri in porta sono 2-2. Per i giallorossi le due reti, per la Ternana il gol ed un colpo di testa debole su punizione, nella ripresa, terminato tra le braccia di Di Gennaro.

Il Catanzaro ha effettuato 10 traversoni, 7 dalla destra e 3 dalla sinistra; un cross basso per lato. Poca Ternana con a malapena 4 traversoni, due per fasci.

I giallorossi hanno battuto 8 calci d’angolo. Nel primo tempo Scognamillo è andato vicino all’1-0; nella ripresa Carlini ha battuto Iannarilli. I rossoverdi hanno usufruito di 6 tiri dalla bandierina.

Il direttore di gara ha fischiato 14 punizioni alle Aquile e 21 alle fere; ha estratto 4 gialli all’US, 2 agli umbri. Ammonizioni pesanti per Martinelli e Di Massimo che salteranno la partita con l’Avellino.

I giocatori del Catanzaro sono terminati 3 volte in fuorigioco, 2 quelli della Ternana. Nessun cartellino rosso e nessun calcio di rigore.

Autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Scrivi un commento