Catanzaro News Dalla Redazione

Catanzaro – Virtus Francavilla 1-0

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Nel primo tempo Carlini su rigore, nel secondo tempo Aquile in dieci

Oggi era fondamentale vincere contro una squadra dai non eccelsi valori tecnici ma organizzata e messa molto bene in cmapo dal proprio allenatore. Nel Catanzaro mancava Corapi a centrocampo a cui Calabro ha concesso un turno di risposo e Scogliamillo squalificato. Risolo e Riccardi i rispettivi sostituti.

Nel primo tempo la gara e’ stata condizionata dal vento contrario ai padroni di casa che attaccavano verso la Curva Ovest, la manovra dei GialloRossi e’ risultata macchinosa forse anche per l’assenza del Capitano. Per oltre mezz’ora si e’ giocato prevalentemente a centrocampo con le rispettive difese a prevalere sugli attaccanti. Al 34′ l’episodio che ha sbloccato la partita e che ha determinato il risultato finale: Curiale lanciato in profondita’ sull destra entra in area e guadagna la linea di fondo, si gira e rimette la centro, ma la palla colpisce la mano larga di Pambianchi, e’ rigore che Carlini (35′) realizza spiazzando il portiere ospite.

Il secondo tempo inizia con una grande occasione per le Aquile. Il passaggio arretrato di Vazquez finisce per lanciare Carlini che si presenta solo davanti a Costa, l’esitazione dell’attaccante ed il conseguente decentramento verso destra favorisce la chiusura del portiere che riesce a parare il tiro ravvicinato. Adesso e’ la Virtus Francavilla a controllare le operazioni di gioco e riesce a produrre ben 3 nitide occasioni per pareggiare i conti. Prima e’ Vasquez che servito a destra da Ciccone entra in area e tira a rete un diagonale ben parato da Di Gennaro, poi e’ lo stesso CIccone che da 25 metri sferra un preciso fendente in diagonale che costringe Di Gennaro all’allungo a terra per deviare con la mano in angolo, infine il neo entrato Mastropietro completamente solo si ritrova un pallone all’altezza del calcio di rigore, il tiro e’ centrale e debole facile preda del portierone GialloRosso. A questo punto Calabro corre ai ripari facendo entrare Evacuo e Baldassin per Curiale e Di Massimo, ma purtroppo ancora un episodio condiziona il finale di gara: al 69′ Risolo viene espulso per fallo da ultimo uomo su Castorani lanciato a rete. Il Catanzaro gioca cosi gli ultimi venti minuti di gara piu’ recupero con un uomo in meno. Calabro mette ancora mano alla formazione sostituendo Contessa e Carlini con Porcino e Casoli, anche Trocini opera dei cambi, ma nonostante il forcing finale degli ospiti il Catanzaro non corre particolari pericoli e porta a casa tre punti importantissimi.

Con questa vittoria il Catanzaro consolida la quarta posizione in classifica a 48 punti, distanziando il Catania di cinque punti, e portandosi a -4 dal Bari sconfitto nel recupero a Terni. Per la VIrtus Francavilla una sconfitta che non deve pero’ smorzare le vellleita’ di playoff della squadra di Mister Trocini.

TM

Autore

Tony Marchese

Tony Marchese

4 Commenti

Scrivi un commento