Le pagelle

Cavese-Catanzaro 0-2: le pagelle

Fischnaller
Redazione
Scritto da Redazione

Il Catanzaro disputa una gara praticamente perfetta. D’Ursi il migliore insieme a De Risio e Maita. Casoli e Ciccone in crescita

FURLAN: L’estremo difensore giallorosso è poco impegnato ma si fa trovare sempre pronto. Respinge una conclusione pericolosa da fuori resa insidiosa dal terreno non in perfette condizioni. Per il resto è sicuro nelle altre occasioni in cui viene chiamato in causa. VOTO 6

RIGGIO: Tiene alta la difesa e dirige i suoi compagni con l’esperienza di un veterano. Bravo a mettere sempre in fuorigioco il reparto offensivo della Cavese. VOTO 6,5

SIGNORINI: Dopo circa venti minuti è costretto ad uscire dal campo a causa di un infortunio. SENZA VOTO

CELIENTO: La sua è una gara di sacrificio, da difensore puro. Sbaglia poco o nulla. Dalla sue parti è difficile passare. VOTO 6 

CASOLI: La migliore partita da quando veste il giallorosso. Schierato sulla linea dei centrocampisti, in un ruolo a lui più congeniale, interpreta bene le due fasi. Benissimo in copertura vista la sua capacità di coprire l’intera fascia. Riesce anche a rendersi pericoloso anche con qualche conclusione da fuori e qualche buon inserimento. Sua la prima occasione delle Aquile con un controllo nello stretto e un tiro dal limite deviato in corner. VOTO 6,5

FAVALLI: Un vero motorino sulla corsia di sinistra sia in fase di copertura che di spinta. Pericoloso in ben due occasioni nelle quali sfiora il gol che meriterebbe per le tante occasioni avute nel corso del campionato. VOTO 7

DE RISIO: Autentico perno di centrocampo. Alla fine risulta il migliore in campo insieme a D’Ursi. Difende, lotta, si fa sentire nei contrasti ed aiuta Maita anche in fase di regia. VOTO 7,5

MAITA: Meno compiti di copertura per il capitano che, vista la grande giornata di De Risio, può permettersi di proporsi anche in fase offensiva. Quando ha la palla fra i piedi nessuno riesce a togliergliela e per questo subisce molti falli dettati dalla frustrazione avversaria. VOTO 7

FISCHNALLER: Riesce a segnare con freddezza il calcio di rigore procurato da D’Ursi. Colpisce anche una traversa ed è una costante spina nel fianco della difesa avversaria. Ottimi anche i suoi movimenti senza palla. VOTO 7

POSOCCO (dal 70′): SENZA VOTO

CICCONE: Sta tornando il giocatore che avevamo ammirato ad inizio stagione. Ancora non al top ma, rispetto alle prestazioni un opache delle precedenti partite, è già un altra storia. Sfiora il gol con un gran tiro a giro di sinistro ed esce dal campo stremato. VOTO 6,5

BIANCHIMANO: Prova a stringere i denti ma un infortunio al ginocchio dopo uno scontro di gioco lo costringe ad uscire dal campo dopo venti minuti. SENZA VOTO

D’URSI: Si merita la palma di migliore in campo. Centravanti del tutto atipico. Bravissimo nell’attirare i difensori avversari fuori dall’area di rigore. Quando parte in contropiede, sfruttando la sua velocità, è letale e nonostante la grande fatica riesce a rimanere lucidissimo sotto porta. Avrebbe potuto firmare anche una doppietta in pieno recupero ma il rimbalzo non perfetto sul terreno di gioco gli ha negato la gioia. VOTO 7,5

NICOLETTI (dal 22′): Entra al posto di Signorini e disputa una gara sontuosa impreziosita dal lancio in profondità sul quale D’Ursi è bravo a procurarsi il rigore trasformato da Fischnaller. VOTO 7

EKLU (dal 74′): Auteri gli concede 15 minuti nel finale per infoltire la mediana e contenere gli attacchi avversari SENZA VOTO

AUTERI: Dopo un mese da dimenticare, ritrova gioco e risultati al termine di una gara praticamente perfetta. Prepara la partita a dovere sia tatticamente che dal punto di vista agonistico. La squadra entra in campo col piglio giusto sin dal primo minuto e controlla il match fino al termine senza correre mai veri rischi.  Bravo a capire il momento di difficoltà della squadra e a trovare le giuste contromosse. Decide di coprirsi e ripartire togliendo due punte e rinfoltendo la mediana con il conseguente cambio di modulo. La sintesi sta tutta nel gol di D’Ursi. VOTO 7

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

3 Commenti

  • Proprio un bel Catanzaro, come un mese fa, padroni del campo con anticipi puntuali sugli avversari, recupero COSTANTE delle seconde palle e ripartenze micidiali. Bellissimo a vederli. Tutto ciò di buon auspicio per i play off. Peccato per gli infortuni, speriamo recuperino presto.

  • Finalmente Casoli sufficiente, ribadisco i complimenti a d’Ursi che ha una media gol altissima rispetto ai minuti giocati

Lascia un commento