Avversario di turno Catanzaro News

Cavese: contro il Catanzaro per avvicinare l’obiettivo salvezza

Luca Pagano
Scritto da Luca Pagano

I campani sfidano i calabresi dopo il mercoledì di coppa. La squadra di Campilongo è alla ricerca di punti pesanti per la classifica

Il campionato, dopo l’insolito mercoledì di Coppa, riparte con la quattordicesima giornata. Il Catanzaro di mister Grassadonia va a far visita alla Cavese di Salvatore Campilongo.

Le due compagini hanno iniziato la stagione con obiettivi diversi: i campani puntano dichiaratamente alla salvezza mentre il Catanzaro spera di poter recitare da subito un ruolo da protagonista nel campionato. Non per questo, però, la sfida si presenta agevole per la formazione di Grassadonia.

Cavese e Catanzaro si sono già incontrate altre 9 volte in Campania con il Catanzaro che ha sfatato il tabù lo scorso anno grazie alla vittoria per 2 a 0; i blufoncè hanno avuto la meglio tre volte mentre sono ben cinque i pareggi.

Le due squadre attualmente distano in classifica 7 punti con i padroni di casa sedicesimi a 13 punti e gli ospiti ottavi a 20 punti.

In estate i campani, dopo l’ottima stagione dello scorso anno terminata con l’undicesimo posto,  hanno cambiato guida tecnica. Modica si è accasato alla Vibonese e sulla panchina dei blufoncè è arrivato l’ex allenatore del Catanzaro Moriero, il quale, però, dopo un inizio sottotono è stato sollevato dall’incarico e sostituito da Salvatore Campilongo.

Il nuovo trainer dei campani ha invertito la rotta portando la Cavese a competere per l’obiettivo dichiarato ad inizio stagione: la salvezza.

Campilongo predilige il 4-3-3 con le fasce offensive che sono punto di riferimento per la manovra della squadra.

Nella rosa infatti può fare affidamento su calciatori dall’estro offensivo importante, come Russotto(ex conoscenza del Catanzaro), Sainz Maza e Sandomenico.

Il mister richiede molto spesso il fraseggio tra fasce cercando spesso la sovrapposizione per poter offrire i miglior palloni giocabili alla prima punta che finora si è alternata tra El Ouazni e l’ex Germinale. Campilongo però nelle ultime uscite sta prediligendo un trio offensivo molto leggero per non dare punti di riferimenti alla squadra avversaria.

Contro il Catanzaro, l’ex mister della Vibonese schiererà i suoi con il solito 4-3-3.

In porta spazio a Bisogno.

La difesa a quattro sarà formata da Nunziante e Spaltro sulle fasce con Polito e Rocchi centrali.

A centrocampo agiranno Favasulli in cabina di regia con Matera e Bulevardi ai suoi lati, mentre in attacco dovrebbe essere confermato il trio formato da De Rosa, Sainz Maza e Sandomenico, con Russotto e Addessi ancora fuori.

La partita non sarà assolutamente da sottovalutare, anche se l’avversario è pienamente alla portata del Catanzaro. La Cavese di Campilongo sta decisamente crescendo e il trio offensivo è capace di mettere in difficoltà la difesa dell’US. I giallorossi dovranno essere bravi a prendere le misure e a cercare di colpire in velocità la squadra di casa.

Probabile Formazione 4-3-3: Bisogno; Nunziante, Rocchi, Polito, Spaltro; Favasulli, Matera, Bulevardi, Sainz Maza, Sandomenico, De Rosa. All. Campilongo

 

 

 

A proposito dell’autore

Luca Pagano

Luca Pagano

4 Commenti

Lascia un commento