La Striscia

Domani l’esordio stagionale contro la Casertana in Coppa Italia

Sul fronte mercato Pinna dovrebbe essere ufficializzato prossima settimana. In uscita Giannone e Nicoletti

Giornata di vigilia in casa Catanzaro. Le aquile domani scenderanno in campo per la prima volta in questa nuova stagione. L’esordio avverrà nella competizione della Coppa Italia fra le mura amiche. L’avversario sarà l’agguerrita Casertana che tramite il proprio tecnico ha promesso battaglia all’US. I falchetti saranno anche una delle compagini che il Catanzaro si troverà di fronte in campionato. Non molto distante il 27 gennaio quando le aquile si imposero 3-2 contro i campani al termine di un incontro pazzo per certi versi. Padroni di casa avanti 3-0 nel primo tempo con i gol di Figliomeni e la doppietta di Bianchimano. Nella ripresa Castaldo siglò due reti e mise paura agli uomini di mister Auteri. Chi vince affronterà la Salernitana in trasferta domenica 11 agosto.

PROBABILE ESORDIO PER ADAMONIS E MARTINELLI

Mister Auteri al termine della rifinitura effettuata questo pomeriggio al “Ceravolo” ha convocato:

PORTIERI: Adamonis, Mittica

DIFENSORI: Celiento, Riggio, Signorini, Figliomeni, Martinelli

ESTERNI: Nicoletti, Favalli, Casoli, Statella

CENTROCAMPISTI: Urso, Maita, De Risio, Risolo

ATTACCANTI: Kanoute, Calì, Giannone, Di Livio, Fischnaller, Cristiano, Nicastro, Mangni

Azzardando una probabile formazione, davanti al lituano Adamonis (al cospetto della sua ex squadra) ci dovrebbero essere Celiento, Martinelli e Riggio; Casoli e Favalli sugli esterni, visto che Statella ha lavorato a parte; Maita e De Risio in mezzo; in avanti Kanoute, Fischnaller ed uno fra Di Livio e Calì. Mangni e Nicastro non dovrebbero essere ancora pronti per partire titolari.

Al momento sono stati venduti 2256 biglietti per il match di domani; 70 tagliandi acquistati per il settore ospiti.

MERCATO: ASPETTANDO PINNA

Per quanto riguarda Paride Pinna si aspetta solo l’ufficialità che dovrebbe arrivare settimana prossima. Tra l’altro l’esterno non è stato nemmeno convocato per la sfida di domani.

Continua l’interesse per il difensore classe ‘89 Ligi e l’attaccante Arrighini ma non sarà semplice portarli in giallorosso.

In prova con i giallorossi c’è il portiere Lefteris Choutesiotis, classe ’94. In carriera ha disputato tre partite nella Super League greca con la maglia dell’Olympiacos.

In uscita potrebbe esserci Nicoletti direzione Cesena e Giannone.

CONVOCATI CASERTANA

Mister Ginestra ha convocato i seguenti calciatori: Adamo, Caldore, Castaldo, Cavallini, Ciriello, Clemente, Crispino, D’Angelo, Floro Flores, Galluzzo, Gonzalez, Laaribi, Lame, Lezzi, Longo, Matese, Rainone, Santoro, Starita, Varesanovi, Zito, Zivkovic.

ECOSISTEM CATANZARO ALLE FINAL EIGHT

E’ un Catanzaro indomabile quello che si impone per 4-2 sul Palazzolo e stacca di fatto il pass per le Final Eight di Catania. Una prestazione sontuosa dei ragazzi di Ecosistem guidati da mister Longobardi sotto il sole cocente delle 13 nell’arena allestita al lido “Varca D’Oro” di Giugliano (NA).

Il roster iniziale è lo stesso della gara contro Pisa ma a sbloccarla stavolta è Morabito con una gran conclusione di destro che si insacca sul secondo palo. Ecosistem gestisce alla grande il vantaggio e chiude la prima frazione di gioco sull’1-0. Nella ripresa dopo una manciata di minuti pareggia Alisson con una bella sforbiciata dalla distanza che trafigge l’incolpevole Merola. Il pari dura poco. Ci pensa il solito Calmon (salito a quota 14 marcature in campionato) a buttarla dentro per il nuovo vantaggio giallorosso. Il secondo tempo mette in evidenza il grande equilibrio fra le due formazioni con Palazzolo che però trova il pari soltanto su rigore procurato da Merola in uscita dopo un errore in disimpegno di Ricardinho. Dal dischetto va Missale che sigla il 2-2.

Ecosistem non ci sta e tuffa nuovamente in attacco alla ricerca del nuovo vantaggio che arriva con Scalese bravo a procurarsi e trasformare un tiro libero che non lascia scampo a Caruso. La parola fine all’incontro la mette ancora una volta Scalese nel terzo tempo con un grandissimo gol in rovesciata che fa impazzire di gioia l’entourage giallorsso al seguito della squadra. I minuti finali sono ben gestiti dalla squadra in grande forma fisica che non rischia praticamente nulla fino alla fine. Al triplice fischio del direttore di gara scatta la festa giallorossa che potrete rivivere grazie al video in diretta pubblicato sulla pagina Facebook di BS Catanzaro.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

2 Commenti

Lascia un commento