Catanzaro News La Striscia

Domani terzo giro di test a tampone

– 19 giorni ai playoff. 2 punti di penalizzazione per il Catania ma i giallorossi restano settimi

-19 all’esordio del Catanzaro a questi playoff. I giallorossi proseguono nella preparazione che li porterà ad ospitare una tra Teramo e Avellino (dipenderà dall’esito della sfida di Coppa Italia Serie C tra Ternana e Juventus U23)  in un “Ceravolo” a porte chiuse nel primo turno degli spareggi promozione.

Ormai Corapi e compagni stanno effettuando le normali sedute tra parte atletica e parte tecnica: esercitazioni con la palla, partitelle a campi ridotti e schemi. Mister Auteri vuole che la squadra arrivi pronta a giocarsi le sue carte nei playoff e, naturalmente, pretende un lavoro minuzioso da parte di tutti.

Nella giornata di domani la rosa si sottoporrà al terzo giro di test a tamponi, dopo i precedenti due che hanno dato esito negativo per tutti i calciatori.

PENALIZZAZIONE CATANIA: NON CAMBIA NIENTE

Il Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare, nella seduta odierna presieduta da Cesare Mastrocola, ha inflitto una serie di penalizzazioni per violazioni segnalate dalla Covisoc e legate al pagamento nei termini previsti degli emolumenti e dei relativi contributi. Tra le varie compagini una decurtazione l’ha subita il Catania. Solo 2 punti in meno per gli etnei che da 47 passano a 45 conservando la sesta posizione.

SE GIOCATORE POSITIVO A COVID LA SQUADRA NON SI FERMA

Secondo le nuove disposizioni in caso di positività al Covid  ad essere posto in isolamento sarà solo il giocatore positivo mentre il resto del gruppo sarà sottoposto a tampone per accertare se ci sono altri contagi. La modifica alla quarantena dà maggiori garanzie alle squadre di non fermarsi permettendo al campionato di proseguire.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

2 Commenti

Lascia un commento