La Striscia

Fischnaller e Kanoute in gruppo

Primo allenamento per il Catanzaro in vista del Catania. Rientrano in gruppo Fischnaller e Kanoute

Il Catanzaro si è ritrovato al “Gullì” di Giovino dopo un giorno di riposo. I giallorossi hanno potuto metabolizzare la quinta sconfitta di questo campionato. Mister Auteri in primis ed i giocatori sanno benissimo che non c’è tempo per effettuare calcoli perché le aquile sono attese da uno scontro importantissimo con il Catania al “Ceravolo”. All’andata l’US arrivava a quella partita con 2 punti in tre gare ed il pari interno per 1-1 con il Bisceglie e sfoderò una prestazione superlativa imponendosi 0-2 e tutt’ora è l’unica squadra ad aver vinto al “Massimino”. La situazione attuale è diversa per certi aspetti. Il Catanzaro è diventata una compagine che gioca a memoria. La sconfitta di Bisceglie però impone ai giallorossi di rispondere sul campo – sempre con il Catania – effettuando un’altra gara da categoria superiore. Tra l’altro per gli etnei le aquile sono la bestia nera stagionale. Oltre al successo in campionato, Riggio e compagni si sono imposti anche in Coppa Italia, al “Massimino” per 1-2.

FISCHNALLER E KANOUTE IN GRUPPO

Agli ordini di mister Auteri c’erano tutti tranne Figliomeni. Repossi ormai non verrà più considerato in quanto ha finito la stagione. Per la prima parte di allenamento hanno preso parte tutti compresi Celiento e Favalli usciti malconci dal “Ventura”. La notizia odierna riguarda il rientro in gruppo di Kanoute e Fischnaller dopo i rispettivi infortuni che li hanno tenuti lontano dai campi. Si è sentita troppo la loro assenza contemporanea contro squadre come Juve Stabia, Monopoli e l’ostico Bisceglie. Un solo gol, di testa da parte di un difensore, in tre partite. Il tecnico farà di tutto per averli a disposizione nel match contro i rossoazzurri, anche se a dirigere l’orchestra giallorossa sarà mister Cassia, in quanto Auteri sarà squalificato. Dopo la parte atletica i giallorossi hanno effettuato una partitella a campo ridotto alla quale non hanno preso parte Celiento e Favalli.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

2 Commenti

  • Rivedo sempre gli highlits contro il rende e noto come questa squadra abbia bisogno come non mai di fish e kanoutè, due diavoli lì davanti. Ppè carità, D’ursi e Bianchimano mi piacciono moltissimo, ma li vedo uomini da ultima mezz’ora e da partita fuori casa

Lascia un commento