La Striscia

Giannone a rischio per Rieti

Giannone

Doppia sessione di allenamento a Giovino. Attiva la prevendita dei tagliandi per il settore ospiti con il Rieti.

Prosegue la preparazione in vista della trasferta di Rieti per il Catanzaro. Doppia seduta di allenamento per i giallorossi al “Gullì” di Giovino. La mattina la squadra ha iniziato lavorando sulla parte atletica guidata dal preparatore Talotta oltre che dai tecnici Auteri e Cassia, in particolare scatti brevi e percorsi programmati. In seguito le aquile hanno effettuato una partitella senza porte e portieri basata essenzialmente sul possesso palla. Lame si è allenato solo in palestra. Discorso diverso per Figliomeni e Giannone in abiti borghese. Se il primo è alle prese con il recupero dopo l’infortunio di Stabia, il secondo sta accusando qualche noia muscolare da valutare nei prossimi giorni ed a questo punto è seriamente in dubbio per Rieti. L’organico agli ordini di mister Auteri si è ritrovato anche di pomeriggio a Giovino. Chiaro il messaggio del tecnico con la doppia sessione per tenere i giallorossi concentrati.

RIETI-CATANZARO, ATTIVA LA PREVENDITA

Si comunica l’attivazione della prevendita dei biglietti del Settore Ospiti, per la gara Rieti – Catanzaro, per il tramite del circuito nazionale “ETES”, in attività on-line direttamente dal sito “etes”, presso i punti vendita reperibili sul sito ufficiale www.etes.it e a Catanzaro presso la Ricevitoria – Tabacchi Rotundo  in via della Stazione. Si ricorda inoltre che per l’acquisto dei tagliandi del settore ospiti, non occorre esibire alcuna Tessera del Tifoso e/o Fidelity Card. Il costo del tagliando è di € 9,20 (compresivo dei diritti di prevendita). La vendita terminerà alle ore 19:00 di sabato 16 marzo.

ERRATA CORRIGE

Lunedì nell’analizzare il momento dell’US è stata riportata una notizia imprecisa. Il Catanzaro è andato in svantaggio, nel corso del campionato, in nove occasioni (non otto): in trasferta, a Rende, Caserta, Matera, Trapani eBisceglie; in casa, contro Juve Stabia, Bisceglie, Cavese e Catania. I punti conquistati, in tali circostanze, sono stati tre (non due), in quanto la squadra è riuscita a rimediare (pareggiando) contro Bisceglie e Cavese (in casa) e Matera (in trasferta).

 

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

9 Commenti

Lascia un commento