Calciomercato Catanzaro News

Giovanni Tateo: “Per Risolo si cerca una soluzione in prestito”

Giovanni Tateo, miglior procuratore della Serie C

Il campionato potrebbe riprendere il 16 gennaio. Vazquez e Cianci? Se fosse rimasto Calabro avremmo optato per un trasferimento di uno o dell’altro.

Terza stagione consecutiva come “Miglior Procuratore della Serie C”, premio conferito nell’ambito degli Italian Sport Awards. Stiamo parlando di Giovanni Tateo, procuratore tra i tanti di Vazquez, Cianci e Risolo, che abbiamo intercettato telefonicamente per fare il punto sul mercato di Serie C.

Cosa bisogna attendersi da questa sessione invernale. Sarà un calciomercato influenzato, ancora una volta, dalla pandemia e dunque basato prevalentemente su scambi o dobbiamo attenderci qualche movimento in più?

Secondo me non sarà un mercato condizionato dalla pandemia. Questo è un aspetto che abbiamo già superato lo scorso anno, ci saranno diversi colpi di mercato e diverse trattative verranno ufficializzate già nei primissimi giorni di gennaio.

L’unica novità che potrebbe arrivare dall’emergenza covid riguarda la ripresa dei campionati. C’è la possibilità che possano riprendere il 16 e non il 9 gennaio come da programma.

Nel Girone C il Bari sembra aver preso il largo, seguono Monopoli e Avellino. Dietro il Catanzaro, fin qui deludente rispetto alle aspettative. Si aspettava un Monopoli così competitivo e quali sono le sue sensazioni sul girone di ritorno?

Il Monopoli ormai è da tre-quattro anni che si sta confermando ad alti livelli e sta facendo dei campionati importanti. La dirigenza ha lavorato bene in estate individuando gli innesti giusti, il nuovo mister sta dando una spinta in più e stanno facendo un campionato importante.

Il Bari sta facendo bene nonostante i pareggi con Avellino e Palermo nelle ultime uscite, mentre per quanto riguarda il Catanzaro è chiaro che rispetto alle previsioni ci aspettavamo tutti qualcosa in più.

Tra i suoi assistiti ci sono Risolo, Vazquez e Cianci. Qual è la situazione del centrocampista, potrebbe cambiare squadra per avere più spazio? Come valuta la prima parte di stagione per Vazquez e Cianci?

Vazquez e Cianci con Vivarini stanno trovando più spazio, questo è già molto importante. La doppia operazione fatta in questa estate prevedeva proprio Vazquez-Cianci come coppia d’attacco, così purtroppo non è stato e sinceramente se fosse rimasto Calabro in panchina avremmo optato per il trasferimento di uno o dell’altro. Questo perché nonostante per entrambi sia stato pagato il cartellino, non posso avere due attaccanti nella stessa squadra in competizione tra di loro. Rispetto a quanto fatto vedere sul campo, valuto positivamente l’esperienza di Vazquez e Cianci al Catanzaro.

Per quanto riguarda Risolo ci sono delle valutazioni in corso. Lo scorso anno si è preso la maglia da titolare, mentre quest’anno sta giocando poco e quindi presumo che troveremo una soluzione per un prestito per poi rientrare a Catanzaro il prossimo anno.

Andrea Risolo calciatore del Catanzaro

Il Catanzaro è alla ricerca di un play, due esterni e una punta. Sono stati avviati dei contatti con il dg Foresti e il ds Pelliccioni? Potrebbe approdare in giallorosso un altro suo assistito?

Sinceramente proprio ieri sera ho avuto un contatto con il direttore Foresti. Mi ha confermato la volontà del Catanzaro di individuare un play, due esterni e un altro attaccante. Stanno cercando calciatori di categoria superiore e valuteranno nei prossimi giorni. Per la corsia destra avevamo già avviato in estate una chiacchiera per Albertini, attualmente al Catania, vedremo se questa ipotesi avrà sviluppi nei prossimi giorni.

Ultima domanda su Giuseppe Coccia, esterno destro e capitano del Potenza con oltre 150 presenze con la maglia rossoblu. Il calciatore è seguito da altri club, state valutando qualche offerta o rimarrà a Potenza fino al termine della stagione?

Coccia è in scadenza e il ragazzo potrebbe cambiare aria. È il capitano, uno dei migliori nel suo ruolo, ma credo abbia già dato tutto al Potenza. L’Avellino ha fatto un sondaggio nei giorni scorsi, il ragazzo è seguito da più club e vedremo cosa accadrà durante il mercato.

Autore

Avatar

Arturo Ferraro Pelle

2 Commenti

  • Spero solo che a gennaio non si ripetano gli errori degli anni passati, cioè molti calciatori acquistati ma di poco valore. Pochi ma buoni, anche se è un pò difficile trovarne ora che i migliori sono già accasati stabilmente, ci vogliono molti soldini. Per esempio se si volesse acquistare 2-3 centrocampisti buoni come Tascone- Franco- Giannone della Turris, considerati dai giornalisti specializzati ATTUALMENTE tra i migliori in serie C, per strapparli alla Turris ci vorrebbe un miracolo anche economico, sempre ché vogliano accettare il trasferimento. Per cui sarà arduo trovare dei campioni, qua si vedranno le capacità dei nostri Dirigenti sportivi.

Scrivi un commento