Intervistiamo

I numeri di Catanzaro-Viterbese

catanzaro potenza

Statistiche, precedenti e curiosità dell’ottava partita tra giallorossi e gialloblu

139 giorni dopo si può finalmente giocare Catanzaro-Viterbese. Il recupero della sedicesima giornata di campionato verrà disputato domani quando manca una gara al termine della regular season.

I NUMERI

Il Catanzaro è quarto con 61 punti. 18 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte per le aquile che hanno segnato 57 gol subendone 29.

Al “Ceravolo” sono 35 i punti conquistati a fronte di 11 successi, 2 segni X e 3 gare perse con 32 reti all’attivo e 14 al passivo.

A Siracusa è stata l’ottava volta in campionato che i giallorossi non hanno segnato, la settima in trasferta.

Quarto rigore fallito su nove, tutti fuori casa e da 4 calciatori diversi: Fischnaller e Bianchimano si aggiungono a Kanoute e Giannone.

Quarto rosso sventolato ad un calciatore avversario nel corso del campionato.

La Viterbese è dodicesima con 45 punti a fronte di 12 vittorie, 9 pareggi e 13 sconfitte con 39 gol segnati e 41 presi.

Fuori casa i laziali hanno ottenuto 20 punti frutto di 5 successi, 3 segni X e 8 gare perse con 14 reti realizzate e 20 subite.

I PRECEDENTI

Nei 7 incontri disputati sin qui i gialloblu sono avanti 4-1 con 2 pareggi. 12-7 per la Viterbese il computo delle reti.

Al “Ceravolo” un successo a testa ed un pareggio. Il Catanzaro ha segnato 2 gol e ne ha presi 3.

Il 15 febbraio 2004 in una giornata caratterizzata dal forte vento a Mario Alfieri (che segnò di testa su angolo di Ferrigno in chiusura di primo tempo) rispose Frau al 73’. Quello fu l’ultima volta in cui gli allora uomini di mister Braglia non vinsero fra le mura amiche. Da quel momento in poi Corona e compagni vinsero sempre.

Giuliano e Martinetti decisero per gli ospiti il match del 9 febbraio 1997. Il successo giallorosso è targato Parlato al 73’ il 20 aprile 1996.

CURIOSITA’

Le due compagini si sono affrontate il 14 aprile per la gara di ritorno di questo campionato. Fu un pareggio beffa per i giallorossi avanti 0-2 al 75’ per i gol di Fischnaller e D’Ursi. Poi il rigore di Polidori ed in pieno recupero Atanasov riequilibrano l’incontro. Gara molto nervosa con tre espulsi, di cui due giallorossi (Maita e Signorini).

Di seguito l’infografica della partita a cura del nostro Alfredo Cristiano.

 

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Lascia un commento