Numeri Giallorossi

I numeri di Siracusa-Catanzaro

catanzaro potenza

Statistiche, precedenti e curiosità della trentaduesima gara tra Siracusa e Catanzaro

Ultima trasferta della regular season per il Catanzaro. I giallorossi guidati da mister Auteri fanno visita al Siracusa.

I NUMERI

Il Siracusa è sedicesimo. 32 i punti conquistati dai siciliani, ma con ben 7 decurtati. Undici successi, sei pareggi e diciassette sconfitte per gli aretusei con 32 gol fatti e 40 subiti.

In casa i biancoazzurri hanno ottenuto 27 punti frutto di otto vittorie, tre segni X e sei gare perse con 20 reti all’attivo e 15 al passivo. Un buon ruolino di marcia quindi per i siciliani fra le mura amiche. Tre successi, nelle ultime quattro gare interne per i siciliani. Diventano quattro nelle ultime cinque considerando il bonus Matera.

Il Catanzaro è quarto con 61 punti a fronte di diciotto vittorie, sette pareggi ed otto sconfitte con 57 reti all’attivo e 28 al passivo. Fuori casa le aquile hanno il secondo miglior andamento del girone con 26 punti, come il Monopoli. Sette successi, cinque segni X ed altrettante gare perse per Maita e soci con 25 gol segnati e 14 presi. Una sola vittoria nelle ultime cinque gare esterne per le aquile, a Cava de’ Tirreni per 0-2.

A Viterbo hanno segnato D’Ursi e Fischnaller, rispettivamente il tredicesimo e dodicesimo gol in campionato.  Venticinque le reti in due per una delle migliori coppie dell’intera Serie C.

I PRECEDENTI

Le due squadre si sono affrontate in trentuno circostanze. Dodici a dieci per i giallorossi le vittorie con nove segni X. 50-35 per le aquile il computo delle reti. Considerando gli incontri in Sicilia, il punteggio diventa di dieci successi ad uno per gli aretusei con quattro segni X. Il Catanzaro ha segnato dieci gol e ne ha subiti venticinque.

All’andata finì 3-1 con gol di Giannone e la doppietta di Fischnaller; di Tiscione la rete della bandiera per i biancoazzurri. Nella scorsa stagione vinsero i siciliani 2-1 con la doppietta di Parisi; per le aquile segnò Falcone. Una meravigliosa punizione di Valente decise il match del 3 dicembre 2016. Il 25 aprile 2010, invece, con mister Auteri in panchina, le aquile ottennero il loro unico successo in terra aretusea. Terminò 2-3 un incontro incredibile. Avanti di due reti, grazie alla doppietta di Dalì ed in superiorità numerica, il Siracusa subì la rimonta giallorossa dal 69’ in poi affidata a Di Maio, Mosciaro ed – in pieno recupero – Montella.

CURIOSITA’

Anche nella stagione 2009-2010, con il tecnico di Floridia alla guida del Catanzaro, finì 3-1 al “Ceravolo”.

Di seguito l’infografica della gara a cura del nostro Alfredo Cristiano.

#Siracusa-Catanzaro #SerieC #GironeC

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Lascia un commento