Numeri Giallorossi

I numeri di Viterbese-Catanzaro

catanzaro potenza

Statistiche, precedenti e curiosità del settimo incontro tra laziali e calabresi.

Trasferta insidiosa e complicata per il Catanzaro. Dopo la balorda sconfitta interna con la Virtus Francavilla i giallorossi fanno visita alla Viterbese.

I NUMERI

La Viterbese è settima in classifica con 44 punti frutto di dodici vittorie, otto pareggi e dieci sconfitte con 34 gol fatti e 31 subiti. In casa 26 punti ottenuti a fronte di sette successi, cinque segni X e tre K.O. con 21 reti all’attivo e 13 al passivo. I gialloblu dopo aver perso le prime due sfide fra le mura amiche nelle prime due giornate di campionato ha incassato una sola sconfitta con la Juve Stabia, procedendo quindi con un ritmo molto importante fatto di 26 punti in 13 partite.

Il Catanzaro è quarto con 57 punti. Diciassette vittorie, sei pareggi ed otto sconfitte per i giallorossi con 52 gol segnati e 26 presi (la metà). In trasferta le aquile hanno ottenuto 25 punti frutto di sette successi, quattro segni X e cinque gare perse con 23 reti realizzate e 12 incassate.

Con la Virtus Francavilla Fischnaller ha segnato la sua undicesima segnatura, Celiento la seconda e la prima al “Ceravolo”. Primo assist in campionato per D’Ursi.

Quarta sconfitta al “Ceravolo” e quarta sconfitta partendo da una situazione di vantaggio per i giallorossi che si sono fatti recuperare e sorpassare dopo Casertana, Trapani e Catania.

PRECEDENTI

La Viterbese è sicuramente un avversario molto ostico per il Catanzaro. Nei sei precedenti i laziali hanno vinto quattro volte contro una ed un solo pareggio. Dieci a cinque per i gialloblu il computo delle reti.

Tre gare nel Lazio ed altrettante vittorie per la Viterbese.  Il 3 dicembre 1995 finì 2-1 con il vantaggio di Di Baia al 38’ ribaltato da Balducci al 47’ e da un rigore di Cozzella proprio al 90’. 3-2 il 22 settembre 1996. Giallorossi avanti con un autogol di Perna al 25; dal 66’ al 79’ i laziali segnarono tre gol con Balducci, Fuschi e Pazzaglia; Polidori all’84’ accorciò le distanze. Il 28 settembre 2003, nell’anno della promozione in B del Catanzaro targato Braglia furono Santoruvo al 68’ e Martinetti al 95’ a regalare i 3 punti alla Viterbese.

CURIOSITA’

Quella che si disputerà domani sarà la gara di ritorno e si giocherà prima di quella d’andata. Il match del 12 dicembre fu rinviato per motivi di ordine pubblico e si recupererà l’1 maggio, fra 18 giorni.

Di seguito l’infografica della gara a cura del nostro Alfredo Cristiano.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

Lascia un commento