Brevi

In arrivo Paride Pinna dalla Casertana

Classe ’92 da gennaio 2018 in forza ai falchetti

Il Catanzaro sarebbe vicino a portare in giallorosso l’esterno difensivo Paride Pinna. Classe ’92, nel 3-4-3 di mister Auteri potrebbe essere schierato sia da quarto di centrocampo a sinistra che da terzo di difesa sempre sull’out mancino.

Ha vestito la maglia della Casertana, prossima avversaria delle aquile in Coppa Italia da gennaio 2018. L’anno scorso venti presenze con i falchetti, di cui diciassette da titolare ed una rete.

Prima di giocare con i campani ha militato nel Cosenza dalla stagione 2015/2016. Con i lupi cinquantasei gettoni e una marcatura.

Il suo arrivo potrebbe coincidere con la partenza di uno fra Favalli e Nicoletti. Pinna può considerarsi d’altronde un sostituto di Pambianchi, ceduto alla Virtus Francavilla.

Sulla via della conferma l’esterno destro in prova Bayeye, classe 2000.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

37 Commenti

  • Buon acquisto per la categoria ma secondo me non ci farà fare il salto di qualità. Io sinceramente mi sarei tenuto Favalli e Nicoletti come esterni di centrocampo e avrei preso Ligi come centrale di sinistra.
    Ricordo che abbiamo venduto D’Ursi a un milione quindi mi aspetto che il presidente compri un bomber come si deve.

  • caro portierino di furlan, eri morto, ti abbiamo resuscitato, ci hai fatto la vacca negli ultimi 3 mesi ( e solo il misterino di auteri non se ne è accorto) ma adesso ritornerai nella fogna come i topi, nell’unico posto che conosci.

  • Per chi parla di delusione in città ma vive a Vibo valentia può stare tranquillo che qui c’è un entusiasmo contagioso. Forza Catanzaro. Abbasso le malelingue……..

  • Se arriva pure Ligi la nostra sarà una difesa molto più forte rispetto a quella dell’anno scorso. CELIENTO MARTINELLI LIGI. FIGLIOMENI RIGGIO SIGNORINI. Centrocampo più forte di quello dello scorso anno sia perché confermato in blocco sia per gli acquisti di URSO E RISOLO. Attacco diventerà stratosferico se arriverà il cecchino. A parte qualche sbavatura vedo la squadra nettamente rinforzata. I campionati non si vincono sulla carta ma sul campo. Forza aquile forza Catanzaro!!!!

  • Sono d’accordo con te…qui nella home sembra che qualcuno voglia sostituire Paolo Fox esperto in astrologia(vesserie)trasmissione “fatti vostri” della Rai.
    Il calcio non è astrologia.😁

    • Alcuni non capiscono di calcio altri parlano a vanvera per il solo piacere di parlare. La verità è che la squadra è stata rinforzata in ogni settore. Se arriva ligi e il cecchino ce la giochiamo.

  • Cari amici giallorossi tale Francesco sta mettendo zizzania all’interno del forum. Non è di Catanzaro ma di Vibo e crede di sapere tutto di tutti. È solo un povero ignorante…..

  • Finalmente ci siamo …adesso si gioca e inizieranno le vittorie ….siamo competitivi insieme a altre 6/7 squadre ..ci vuole un pizzico di fortuna in più e un Po meno superficialità e saremo belli e forti come il sole …FORZA IL CATANZARO ..AVANTI IL PRIMO ..CASERTA CASERTA VAFFANCULO

  • Il progetto concreto di Furlan sono più soldi ..a anche su questo la società mi è piaciuta …se poi penso che D ursi si è gia fermato ..allora mi viene da sborrare

  • Grande areanordest!!!
    Purtroppo la fortuna è fondamentale (vedi Juve Stabia), ma aggiungerei gli arbitraggi, magari se ci rubassero solo 5 punti anziché i 10 dello scorso anno….

  • La Reggina ha quasi perso Rubin e Zambelli. Porca miseria hanno giocato solo in A e in B.
    Mi dispiace dirlo ma ha una squadra nettamente superiore alla nostra a livello di nomi. Ma comunque sono sicuro che grazie al nostro gioco riusciremo a battere chiunque.

  • Il buon Leonardo La Cava, divenuto mitico in questo forum di noi catanzaresi, ha chiuso il suo ultimo articolo riportando le sottoscritte virgolettate dichiarazioni.
    “In sala stampa ai microfoni di Sky è intervenuto il tecnico dei baresi che si appresta ad affrontare il campionato di Serie C girone C, con un Bari galattico, costruito per centrare la promozione diretta. Alla domanda di quali siano le dirette concorrenti per la promozione, Cornacchini ha risposto:
    “Il Catania, che ha preso un buon allenatore, la Ternana che già l’anno scorso ha investito tanto e il Catanzaro, un gradino più sotto il Teramo”.
    Stanti queste dichiarazioni, il buon Leonardo La Cava (che non è Gianni Brera ma nemmeno “Bastiano”), conclude lapalissianamente con il seguente virgolettato.
    “Per Cornacchini è esclusa dalla corsa alla promozione diretta la Reggina di Mr Toscano.”
    Io non credo che la Reggina sia esclusa dalla promozione diretta, così come non credo che il Bari (in passato perdente la serie A ad opera del Catanzaro) abbia già vinto il campionato.
    Avanti AQUILE.

  • Anche questo campionato come tutti gli altri fortunatamente non è scontato …..come sempre tra le 6/7 squadre candidate alla vittoria finale i punti agli scontri diretti saranno più o meno equi…la differenza la faranno gli scontri con le medio basse dove noi lo scorso anno abbiamo perso tanti punti …se poi il Bari è cosi galattico eh pazienza cosa possiamo farci se non hai le potenziali economiche della Reggina e del Bari …ma ripeto fortunatamente il calcio non è una scienza scontata …e poi voi avreste il coraggio di puntare 10 100 1000 euro su Bari o reggina ??? Credi di no altrimenti se fosse cosi tutti saremmo li a scommettere …ripeto quest anno più di qualcuno rimarrà deluso del nostro campionato più o meno accanto a Bari Reggio Ternana Teramo etc..se proprio devo preoccuparmi lo farò quando incontreremo Francavilla Rende Vibo Monopoli Picerno e qualcun altra apparentemente di bassa classifica …apparentemente dico …il Bari alla 5 di campionato cambierà allenatore alla 10 sarà sesto a gennaio rifarà la squadra e a giugno sarà 3/4 ….

    • Spero che le tue previsioni saranno azzeccate e spero che potremo incontrarci a San Siro in coppa Italia.
      Confido in Auteri e nella maturazione della squadra e poi sono sicuro che Noto ci regalerà la ciliegina

    • Caro amico mio ..Giannone è un buon calciatore ma dopo quel rigore da noi ha subito un inversione di prestazioni giocando poco e male …sicuramente in un altra piazza farà bene ..ma da noi no ormai Catanzaro non lo vede e lui non è più motivato ..proprio quel rigore maledetto..vorrebbe tirarlo via ma la frattura ormai è insanabile…

Lascia un commento