Catanzaro News Dalla Redazione In primo piano

Latina-Catanzaro 0-2

Tony Marchese
Scritto da Tony Marchese

Vasquez e Scognalillo, un gol per tempo e le Aquile volano

Buona prova delle Aquile che con una condotta di gara oculata conquistano la seconda vittoria in trasferta. Oggi Mister Calabro ha badato molto a centellinare le risorse fisico-atletiche dei suoi ragazzi, tenendo Cianci e Carlini in panchina oltre a concedere un turno di riposo a Martinelli vittima domenica di un leggero risentimento muscolare. I sostituti De Santis, Vasquez e Curiale si sono ben comportati e non hanno fatto rimpiangere gli assenti.

Il primo tempo inizia con le due squadre che si sono affrontate ad un buon ritmo. Il campo spelacchiato faceva rimbalzare la palla in modo irregolare, provocando molti errori tecnici dei calciatori. Il Catanzaro ha sempre dato l’impressione di essere in controllo della partita e di poter passare in vantaggio da un momento all’altro, ma e’ il Latina a farsi male da solo quando sulla battuta di un calcio d’angolo, in piena area di rigore un difensore salta colpendo la palla con la mano alta. E’ rigore, sacrosanto, si porta alla battuta Vasquez che al 15′ porta in vantaggio le Aquile. I GialloRossi sarebbero anche giunti al raddoppio, ma l’arbitro ha annulato la rete di De Santis per un dubbio fallo sul portiere. Il Latina abbozza la reazione, le Aquile controllano, il ritmo della gara cala.

Nell’intervallo Calabro lascia Rolando negli spogliatoi, al suo posto entra Bearzotti. Il Latina scende in campo con maggiore determinazione, ma sono ancora i GialloRossi a passare con Scognamillo che al 55′ devia in rete un calcio d’angolo battuto da destra da Vandeputte. Meritato raddoppio e partita in ghiaccio.

Il Latina provera’ in ogni modo a riaprire la gara, ma le Aquile hanno rintuzzato ogni tentativo e oltre alla girandola delle sostituzioni non accadra’ praticamente piu’ nulla degno di nota fino alla fine della gara.

Con questa vittoria il Catanzaro consolida la seconda posizione in classifica allungando sulla Turris terza sconfitta in casa ed accorciando sulla capolista Bari che fermata in casa dal Foggia, ora dista solo quattro punti. Brutta battuta d’arresto per il Latina che colleziona la sesta sconfitta in questo campionato posizionandosi in terz’ultima posizione davanti al Potenza ed al fanalino di coda Fidelis Andria.

TM

Autore

Tony Marchese

Tony Marchese

3 Commenti

Scrivi un commento