Brevi

Lavori di manutenzione straordinaria al “Ceravolo” approvati dal Comune

Redazione
Scritto da Redazione

Si parla di vari interventi per un costo di 420 mila euro

Il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità lo schema di convenzione per l’utilizzo del “Ceravolo” al Catanzaro per il periodo 2019-2023. La relazione sulla pratica, dopola quale sono intervenuti i consiglieri Riccio e Sergio Costanzo, è stata dell’assessore allo sport Domenico Cavallaro.

Come da prescrizioni occorre procedere con urgenza ad una manutenzione straordinaria dello stadio, consistente negli interventi all’impianto d’illuminazione; capienza e requisiti dello stadio con particolare riferimento alla presenza e alla conformità dei seggiolini; cabina elettrica; è necessario prevedere collegamenti elettrici della realizzanda cabina con tutte le strutture presenti nel “Ceravolo” anche in considerazione che lo stesso è individuato quale punto di raccolta del Piano di Protezione Civile. L’importo dei lavori in questione risulta pari a 420 mila euro. La realizzazione delle opere sopra descritte riveste carattere d’urgenza, in quanto possono essere eseguite nel periodo di pausa dei campionati coincidente, appunto, con la stagione estiva.

Il Comune di Catanzaro ha espresso parere favorevole alla realizzazione degli interventi elencati sopra.

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

6 Commenti

  • A quando lo smantellamento della copertura delle tribune. Paghiamo il biglietto per avere i pilastri che ci impediscono di vedere le partite. Che schifo, anche queste storture allontanano la gente dallo stadio.

  • Be su questo non c è il minimo dubbio con i cinque milioni spesi per quella splendida palazzina avrebbero fatto uno stadio bomboniera tipo lo stirpe di Frosinone

  • Spendere soldi ancora per il Ceravolo non servirebbe a niente …tanta gente ancora non ha capito
    che serve uno stadio nuovo !!!! ancora pensa al “tempio” se vogliamo chiamarlo così, a Palanca, Mammi, Corona e soci, questo e il momento giusto x voltare pagina , lo stadio lo si pretende xchè una città capoluogo non può accontentarsi …se vogliamo bene alla nostra città e pensare al futuro !!! se no rimaniamo in C …e non ne parliamo più.

Lascia un commento