Brevi

Rimessi gli atti del ricorso di Noto alla Procura Federale

Floriano Noto presidente del Catanzaro Calcio
Redazione
Scritto da Redazione

Ridotta l’inibizione del ds Logiudice sino al 31 ottobre 2019

La Corte Sportiva d’Appello si è pronunciata sui ricorsi riguardanti le inibizioni del presidente Noto fino al 30 giugno 2020 e del direttore sportivo Logiudice sino al 31 dicembre 2019, in seguito al turbolento post partita di Catanzaro-Feralpisalò. La difesa è stata affidata all’avvocato Edoardo Chiacchio

Per quanto concerne il numero uno giallorosso la C.S.A. ha rimesso gli atti alla Procura Federale affinché provveda all’accertamento della circostanza secondo cui il presidente Floriano Noto sarebbe stato “allontanato dalle forze dell’ordine” e “vincendo la resistenza delle stesse” si sarebbe introdotto fino ai locali antistanti gli spogliatoi dell’arbitro. A questo fine, invita la Procura Federale ad acquisire gli atti eventualmente redatti al riguardo ed inerenti l’andamento della gara.

Discorso diverso per Logiudice la cui inibizione è stata ridotta sino al 31 ottobre 2019 ed il restituirsi della tassa reclamo di 3500 euro.

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

20 Commenti

Lascia un commento