Avversario di turno Catanzaro News

Picerno: la salvezza non è un miraggio

Luca Pagano
Scritto da Luca Pagano

La neo promossa sfida il Catanzaro per trovare un risultato utile ai fini del mantenimento della categoria

Neanche il tempo di metabolizzare lo scialbo 0 a 0 maturato sul campo della Vibonese che per il Catanzaro si aprono le porte di un’altra giornata di un campionato veramente complesso per i colori giallorossi.

Al “Ceravolo” arriva il Picerno, neo-promossa in Serie C e alla ricerca di punti per inseguire una salvezza che al momento non sembra un miraggio.

Le due compagini si trovano distanti in classifica con i giallorossi settimi con ventisei punti e i rossoblu sedicesimi con diciassette punti all’attivo.

Per il Catanzaro, sulla carta, questa si presenta come una sfida abbordabile ma il gioco non proprio spumeggiante dei giallorossi potrebbe lasciare spazio alla manovra più attendista degli ospiti.

Il Picerno, infatti, ha finora alternato delle buone prestazioni ad altre molto meno positive. La squadra non ha un attacco scoppiettante con solo diciannove reti messe a segno ma, d’altro canto, ha una difesa che ha subito venticinque reti risultando una delle migliori delle zone basse della classifica.

Il mister Domenico Giacomarro, autore della promozione dello scorso anno, ha prediletto finora il 3-5-2 che in fase difensiva si trasforma spesso e volentieri in un 5-3-2.

Il tecnico dei rossoblu ha cercato, fin dall’inizio, di creare un folto centrocampo per poter imbrigliare al meglio il gioco degli ospiti cercando di far leva sulle ripartenze.

I lucani possono contare su una mediana molto interessante con Calamai calciatore esperto della categoria e Vrdoljak e Kosovan dotati di una discreta qualità.

La partita, quindi, si giocherà molto sul duello tra i due folti centrocampi con la chiave che potrebbe trovarsi proprio nelle giocate dei play delle due squadre.

Da tenere anche in considerazione le due fasce dei lucani che sono spesso foriere di ripartenze interessanti e la vena realizzativa di Sataniello, autore finora di sette reti in campionato.

Mister Giacomarro schiererà la sua squadra con il 3-5-2 visto sin qui.

Tra i pali troveremo Pane.

La difesa a tre sarà composta da Caidi, Bertolo e Fontana.

A centrocampo sulle fasce agiranno Guerra e Melli al centro spazio a Vrdoljak, Kosovan e Calamai.

In attacco troveremo Esposito e Sataniello.

Il Catanzaro dovrà cercare di invertire la rotta e superare un avversario sulla carta abbordabile. L’US deve cambiare però diametralmente l’intensità di gioco che nelle ultime uscite è completamente mancata.

Probabile Formazione 3-5-2: Pane, Caidi, Bertolo, Fontana, Guerra, Vrdoljak, Kosovan, Calamai, Melli, Esposito, Sataniello. All. Giacomarro.

 

 

A proposito dell’autore

Luca Pagano

Luca Pagano

2 Commenti

Lascia un commento