Dalla Redazione

Play off serie C: i risultati del secondo turno della fase nazionale (andata)

Avatar
Scritto da Andrea Ruga

Colpi esterni per Piacenza e Pisa. Finiscono in parità Catania-Trapani e Feralpisalò-Triestina

Si sono appena concluse le gare di andata del secondo turno della fase nazionale dei play-off di serie C. Finiscono in parità le sfide tra Catania e Trapani (2-2) e tra Feralpisalò e Triestina (1-1). Vittorie esterne per il Pisa che si impone sul campo dell’Arezzo (3-2) e per il Piacenza che supera l’Imolese (2-0). Gare di ritorno domenica 2 giugno.

AREZZO-PISA 2-3
12′ Marconi (P), 35′ Cutolo (A), 47′ Brunori (A), 52′ rig. Marconi (P), 58′ Di Quinzio (P)

CATANIA-TRAPANI 2-2
2′ Tulli (T), 68′ Ferretti (T), 73′ e 87′ rig. Lodi (C)

FERALPISALO’-TRIESTINA 1-1
33′ Granoche (T), 63′ Maiorino (F)

IMOLESE-PIACENZA 0-2
13′ Bertoncini (P), 69′ Ferrari (P)

A proposito dell’autore

Avatar

Andrea Ruga

14 Commenti

  • Quanti rimpianti!!! Sette play off sette bastonate, ma la cosa incredibile è che sei li abbiamo persi con la partita di ritorno in casa e con tutti i favori che i turni ci concedevano.
    Ma quest’ultimo è decisamente il più deludente, il più amaro, fatti fuori da una squadra non eccelsa e di età avanzata, praticamente la più abbordabile di tutte!
    NON CI SONO PAROLE!!

  • la FeralpiSalò che è passata all’ultimo minuto con una discreta dose di fortuna, ha affrontato la gara con il Catanzaro con:
    De Lucia(23 anni);
    Contessa(29 Anni);Legati (33 anni); Giani (33 anni);
    Vita(26anni);Scarsella(30anni);Pesce(37anni);Maiorino(29anni);Magnino(23anni);
    Caracciolo(37anni);Marchi(28anni)…..
    tranne Caracciolo e Pesce, in età avanzata(stiamo parlando di due che hanno giocato per svariati anni in serie A e B), il resto della squadra ha una età che sta nella media, con giocatori forti…..

  • Dai ragazzi che con tre innesti in buona salute e sopratutto un buon rigorista arriviamo primi PS perché rigori ne hanno ne dati pochi ma noi ne abbiamo pure sbagliati

  • La Triestina sullo 0-1 ha sbagliato un rigore, poi il Salò ha pareggiato e la partita è andata scemando. Contro la Triestina che ho visto io ce la saremmo tranquillamente giocata. Ricordo che sul 2-1 per noi, ovvero quando il Salò avrebbe realmente dovuto attaccare, loro non hanno fatto un tiro in porta se non su regalo arbitrale e con Figlimeni infortunato che non è potuto saltare, altrimenti non gli avrebbe consentito di prendere quella palla di testa. Il gol di Fish era regolarissimo e sul loro primo gol c’erano 3 giocatori in fuorigioco. Se poi per qualcuno per vincere una partita bisogna giocare 90 minuti al 100% penso che possono guardarsi intorno, cercare una squadra che li gioca, e poi ci dicono chi è.

    Ieri sera Cittadella Verona 2-0 La partita l’ha fatta il Verona, Il Cittadella ha fatto i gol, regolari rispetto a quelli del Salò. La cosa incredibile è che non ho ancora trovato un tifoso del Cittadella che la mena perché la sua squadra ha giocato male rispetto al Verona, sono tutti contenti, invece da noi nulla va mai bene…..

  • nonostante non fossimo al top durante i play off perche era 2 mesi che giocavamo malissimo tranne le ultime due vittorie regalate siamo stati eliminati per un episodio a loro favore ,,,,il prossimo campionato partiamo gia rodati ,,,e non abbiamo nulla da perdere ,,,le favorite saranno bari reggina salernitana foggia avellino palermo catania ,,,,,sulla carta veniamo dopo queste sette squadre, sul campo vi garantisco che non saremo inferiori a nessuno ,,come non lo siamo stati quest’anno ,,,,fate lo screen di questa frase ne riparleremo tra un anno,,,,SARA UN ANNO DA INCORNICIARE…

  • Nome nuovo per la panchina della Reggina. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione nelle scorse ore ci sarebbe stato un contatto fra la dirigenza della Reggina e Gaetano Auteri, attuale tecnico del Catanzaro, per valutare la sua posizione in prospettiva futura. Auteri ha chiuso la stagione con il club giallorosso ai playoff una amara eliminazione contro la Feralpisalò.

  • Auteri ha già smentito, però la Reggina ci ha rotto….
    Grande società e grande Auteri!
    Detto questo tutti possono sbagliare ma comunque il tecnico non batte i rigori, non fa parate e soprattutto non fischia falli o rigori.
    Speriamo bene per il prossimo anno, lasciando l’attuale ossatura basta poco per diventare fortissimi.
    FORZA AQUILE!!!!!

Lascia un commento