Dalla Redazione

Potenza – Catanzaro 1-5: le pagelle

Redazione
Scritto da Redazione

Voti alti per tutti, va però a D’Ursi la palma del migliore in campo

1)FURLAN: Normale amministrazione con parate e uscite nell’area di rigore e con la giusta tutela dell’arbitro e non come avvenuto a Trapani. Una saracinesca con quattro prodezze quando il Potenza cerca il goal della bandiera che trova con Di Somma, lasciato libero di colpire indisturbato. VOTO 7,5
4)MAITA: Qualità e sostanza. Grandissima gara del capitano impreziosita da un goal di rara bellezza. Peccato per l’esagerata ammonizione. Salterà la prossima. VOTO 8
5)CELIENTO: Pochissimi conoscevano Celiento quando è arrivato a Catanzaro. La domanda che adesso tanti si pongono è : cosa ci azzecca con questa categoria? VOTO 7,5
6)NICOLETTI: Da terzo difensore di sinistra partecipa attivamente alla prima rete di Eklu, fornendogli l’assist decisivo, Esce Favalli e va a presidiare la corsia di sinistra con ottimi risultati. VOTO 7
7)D’URSI: Doppietta, assist e rigore procurato. Imprendibile per tutta la partita. Velocità, spirito di sacrificio e avversari letteralmente impazziti per poterlo fermare. Spetta a lui la palma del migliore in campo nel giorno della partita perfetta. VOTO 9
11)STATELLA: Ala, centrocampista esterno e terzino destro. Statella sa fare tutto e lo fa con splendidi risultati. VOTO 7,5
13)FAVALLI: Gioca solo mezzora, poi è costretto a uscire ma fino a quando è in campo è il padrone della corsia sinistra. VOTO 6,5
16)EKLU: Fosse rimasto in campo per come stava giocando avrebbe meritato il 10 in pagella con lode e bacio in fronte. Qualità e sostanza e con le debite proporzioni, numeri (veronica su un avversario e goal all’incrocio) alla Pogba. Purtroppo si dimostra acerbo e inesperto nel duello con Coppola che stramazza a terra dopo una manata a due passi dall’arbitro che è costretto a sventolargli il cartellino rosso. VOTO 6,5
17)KANOUTE: Il suo nome non è nel tabellino dei marcatori, perché Ioime su una conclusione del colored giallorosso, compie un miracolo. Ma la sua è un’altra prestazione da incorniciare. Quando punta chi gli capita davanti, mette la freccia, passa e corre a doppia velocità. VOTO 7,5
Fischnaller21)FISCHNALLER: Ottima prova del biondo attaccante giallorosso. Si sacrifica quando la squadra rimane in dieci ed è sempre pronto a proporsi con continui movimenti nella fase di non possesso. I due eurogol dei primi undici minuti sono bellissimi, ma chi ama il calcio sa benissimo che nella rete dell’altoatesino c’è tutto; delizioso stop a seguire, corsa e copertura della palla sull’avversario e scavetto delizioso per saltare Ioime e correre sotto la curva dei tifosi giallorossi presenti a Viviani. VOTO 8
23)FIGLIOMENI: Mezzo voto in più lo merita a prescindere perché Figliomeni per giocare questa partita ha fatto di tutto. Già questo fa capire l’attaccamento alla maglia e la sua professionalità. Per il resto in campo è perfetto, di testa, di piede, in diagonale, lui c’è sempre. VOTO 7,5
18)NIKOLOPOULUS: Esordio in campionato per il giovanissimo difensore greco. Con il Catanzaro in inferiorità numerica si posiziona sul centro sinistra della mediana difensiva ed esegue alla perfezione gli ordini impartiti dalla panchina. VOTO 7
10)GIANNONE: S.V
20)LAME: S.V
MISTER APRILE: Sostituisce Auteri che si sistema in tribuna dietro la sua panchina. E’ chiaro che la squadra gioca sotto le indicazione del tecnico di Floridia. Auteri, per chi ancora avesse dei dubbi, conferma che è lui il valore aggiunto del Catanzaro del presidente Noto. Puntare sul tecnico giallorosso dopo lo spettacolo visto ieri deve essere una punto fondamentale per il futuro dell’Us Catanzaro 1929. Il voto che di seguito assegniamo vale per tutto lo staff tecnico. VOTO 8,5

A proposito dell’autore

Redazione

Redazione

Dal 2002 il portale più letto e amato dai tifosi giallorossi del Catanzaro

16 Commenti

  • Le sensazioni sono molto, ma molto, positive….per un girone di ritorno da incorniciare….vuoi vedere che il progetto biennale della società non sarà rispettato?

  • Sogno la doppia promozione, fra due anni in serie A, naturalmente con questa squadra e questo mister… spadroneggiare ovunque, Torino, Milano, Bergamo, Genova. …. Grazie presidente Noto

  • Voti giusti, ma stavolta avrei messo 10 a tutti, per il semplice motivo che domenica le prodezze dei singoli ( tutti gol da fantascienza) non sono stati niente in confronto alla OMOGENEITA’ della squadra, alla compattezza, sembrava un’orchestra che suonava una musica capolavoro all’unisono. Sembrava un unico calciatore che schiantava l’avversario. Per capirci la Juve ha Ronaldo che gli risolve le partite, noi abbiamo undici giocatori che ci risolvono le partite, una SQUADRA.

  • Stepitosi………………………..meravigliosi…………………dopo la partitissima in cui il catania rantolava un altro capolavoro a potenza.
    Purtroppo dobbiamo combattere contro gli arbitri ed una federazione corrotta. iuve stabia e trapani matera etc.. etcc.. non dovevano essre nemmeno iscritte, ma purtroppo si votava ed i voti sono serviti per eleggere altri sevitori. Solo la nostra forza può sconfiggere questi malefici.

    • Purtroppo è così, in Italia gli onesti vengono penalizzati, però questo ci deve raddoppiare le motivazioni, i tifosi devono andare in massa allo stadio per affermare il valore del vero calcio.
      Caro pulce tu sei sempre stato critico quando giustamente la squadra andava male, ora stiamo dimostrando che le nostre critiche non erano dettate dalla voglia di polemizzare.
      BUON ANNO A TUTTI I TIFOSI DELLA SQUADRA PIÙ MITICA DEL MONDO!!!⚽⚽⚽⚽⚽

      • Caro aquladelnord, ti ho sempre rispettato perchè sei un persona corretta che non esce mai dietro le righe, competente, critico nella giusta misura, che sa comprendere i post e che sa che dagli errori e dalle giuste critiche non si può uscirne che rafforzati, tutti possiamo sbagliare ed è giusto che si sbagli, perchè altrimenti saremmo dei robot senza sentimenti, ma rispettando sempre gli altri senza scendere nelle offese personali. Abbiamo un solo amore sportivo che si chiama Catanzaro e per questo vorremmo essere ripagati e ripagare questa grandissima società che merita tutta la nostra vicinanza, Mi piacerebbe conoscerti perchè sei una persona a modo. Forza Aquile

    • Appunto …….
      Una sola preghiera ad Auteri come buon proposito per l’anno nuovo. Visto che ormai è assodato che gli arbitri remano TUTTI contro di noi, cerca di inculcare ai nostri, di evitare falli stupidi e/o inutili soprattutto a centrocampo quando di fatto non ci sono situazioni molto pericolose, perchè ormai è comprovato che se i nostri poggiano una manina sull’avversario, che si rotola a terra tramortito, puntulmente ci ammoniscono, mentre i nostri avversari ci riempiono di calcioni nelle gambe e non succede niente. Per cui cerchiamo di limitare i danni. Il 20 senza Maita, Eklu e forse De Risio con i picchiatori del Rende che si chiudono in 8 in difesa, sarà più dura che a Potenza, Catania, Trapani.

  • Il mister è un fuoriclasse, ma se in qualche partita tignosa, come vado ripetendo da agosto giocassimo a due in avanti rafforzando la mediana con Eklu o de risio ma meglio Eklu che un interditore fantastico avremmo già ucciso il campionato, mi scusi mister se mi sono permesso, è una mia fissa non mi permetterei mai ad insegnare nulla ad un sommo come lei, buon anno a tutti

  • Abbiamo appurato sulle nostre spalle che quasi sempre, per quanto concerne gli attaccanti, i numeri contano, Salvemini ha segnato poco.
    Ho scritto quasi perché invece qualche attaccante via da Catanzaro comincia a segnare, vedi Mancuso

Lascia un commento