Catanzaro News La Striscia

Reggina-Catanzaro: derby di categoria superiore

650 i biglietti già venduti ai tifosi giallorossi. 350 tessere di fidelizzazioni sottoscritte e si proseguirà fino a tarda serata. Figliomeni si candida per un posto in difesa

Non sarà una partita decisiva, ma può avere degli effetti importanti per il proseguo del campionato. Questo e molto altro è il derby numero 57 tra Reggina e Catanzaro. Una partita sicuramente che meriterebbe ben altri palcoscenici. Si prevede il tutto esaurito in un “Granillo” che sarà una bolgia. Di fronte due compagini importanti che puntano al salto di categoria, passando per la porta principale.

Il cammino sin qui ha prodotto per entrambe 16 punti. Se da un lato gli amaranto si vogliono confermare l’unica compagine imbattuta del girone e proseguire sulla striscia di sole vittorie in casa, dall’altra parte c’è un Catanzaro che vuole dare delle risposte ben precise in trasferta dopo le due sconfitte consecutive per 2-1 di Viterbo e Caserta con lo stesso andamento: primo tempo terminato 2-0 e gol di Maita e compagni, inutile ai fini del punteggio, nella ripresa. Da un lato il calcio pragmatico di mister Toscano, dall’altro quello spettacolare di Gaetano Auteri; due allenatori che la Serie C l’hanno già vinta.

IL CATANZARO A REGGIO CALABRIA NON SARA’ SOLO

Il derby farà probabilmente registrare il tutto esaurito. Per quanto concerne il settore ospiti, sono già 650 circa i biglietti venduti.

I botteghini del “Ceravolo” sono presi d’assalto. Ad ora sono 350 le tessere di fidelizzazione sottoscritte e  proprio come accaduto ieri, si proseguirà fino a tarda serata, vista la coda di tifosi presenti.

ALLENAMENTO

Entrambe le squadre si avvicinano al derby, previsto fra due giorni alle 20:45 con allenamenti a porte chiuse. Non si vogliono svelare le carte. I giallorossi si sono ritrovati a Giovino alle 15:30.

PROBABILE FORMAZIONE

Mister Auteri ha i propri dubbi da sciogliere. Davanti a Di Gennaro c’è un po’ di bagarre con sicuri Celiento e Martinelli; il terzo posto se lo contendono Quaranta, Figliomeni e Riggio. Se quest’ultimo sembra essere sceso nelle gerarchie, il tecnico di Floridia sa che il secondo può fornire la giusta esperienza in un match che necessita di questa qualità. Statella dovrebbe, ormai, aver recuperato sulla destra, sull’altra fascia il favorito potrebbe essere Nicoletti, in vantaggio su Favalli e su un Pinna che sin qui non è mai stato utilizzato. In mezzo con Maita il posto se lo giocano Casoli e Risolo. Il primo esordì in giallorosso proprio nel derby del 3 febbraio e con De Risio ed Urso out, sembrerebbe essere in vantaggio sull’ex Bisceglie. In avanti difficile che mister Auteri sciolga il trio Kanoute-Bianchimano-Fischnaller.

COPPA ITALIA

Il Catanzaro affronterà il 6 novembre, al “Ceravolo”, il Monopoli per il turno di Coppa Italia Serie C. I pugliesi hanno sconfitto ieri sera per 3-2 la Virtus Francavilla. Quella che si giocherà in Calabria sarà una gara secca. Chi vince si qualifica. In caso di parità tempi supplementari ed eventuali calci di rigore.

CONTROLLO COVISOC, US PROMOSSO A PIENI VOTI

Periodico controllo degli ispettori della Covisoc per l’US Catanzaro. E ancora una volta la società giallorossa, diretta dal presidente Floriano Noto, dimostra un’ impeccabile  gestione amministrativa. E’ stata infatti rilevata  l’assoluta correttezza delle procedure contabili e fiscali da parte del club, considerato dagli stessi ispettori un esempio virtuoso nel panorama selle società calcistiche professionistiche.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

5 Commenti

  • Domani a quest ora sarò eccitato dall idea di passare le successive ore con i miei fratelli giallorossi , andare a Reggio tutti insieme , chi in macchina chi in pullman , fermarsi all’ autogrill , birra in mano , colorati chi di giallo chi di rosso , sciarpe al seguito ,clascson a manetta xké stanno arrivando i supporter giallorossi , partire tutti verso un unica direzione lo stadio Granillo di RC con la voglia di vincere, di sostenere,gridare,nn pensare x qualche ora ai prb di tt i giorni e qst grazie all amore che ci lega a qst colori , sarà bellissimo stare tt insieme consapevoli ke sarà un match difficile, duro ,tosto . Nello stadio poi tra gli spalti lo spettacolo nello spettacolo xké cmq loro faranno dei grandi numeri in casa e noi di contro riempiremo tutti i posti che ci hanno messo a disposizione xké siamo da serie A nonostante tantissimi anni di pochissime soddisfazioni . È uno spettacolo tutto ciò , partita da palcoscenici più grandi , neanche in B forse si vedono match così ! Speriamo sia una festa e che gli stupidi stiano a casa loro , lo sfottò è bello ,la violenza no e di violenza in Calabria ne siamo pieni lasciamo ke qst sia una festa e basta dove possano partecipare tranquillamente anche il sorriso di donne e bambini !

Lascia un commento