Avversario di turno Catanzaro News

Rieti: ad un passo dal baratro

Luca Pagano
Scritto da Luca Pagano

Ultimi in classifica e con poche speranze di salvezza, i laziali sono intervenuti pesantemente sul mercato per cercare un miracolo

Stagione complicatissima quella del Rieti. La squadra amaranto celeste finora non è riuscita a togliersi dalle sabbie mobili della retrocessione ed, al momento, con l’ultimo posto in classifica si trova come fanalino di coda del Girone C di Serie C.

Sabato i laziali sfideranno il Catanzaro per provare a trovare punti pesanti.

Come detto il Rieti si trova all’ultimo posto nella graduatoria con 12 punti, frutto di 4 vittorie, 5 pareggi e 15 sconfitte 25 gol fatti mentre sono ben 52 quelli subiti che la pongono all’ultimo posto nella classifica delle difese più battute.

Le due squadre si sono incontrate al “Manlio Scopigno” altre 2 volte e in entrambe le occasioni sono stati i padroni di casa ad avere la meglio. Nella scorsa stagione gli amaranto celesti si imposero con il risultato di 1 a 0.

Il Rieti, dopo aver cambiato allenatore nel mese di dicembre, con Roberto Beni subentrato a Bruno Caneo, nel mercato di gennaio ha portato a segno dieci acquisti per riuscire a tentare l’impresa della salvezza e nelle ultime due uscite l’effetto benefico del mercato si è sentito con i laziali che hanno vinto contro la Casertana e pareggiato contro il Potenza, la nota più lieta è l’aver subito una sola rete in due gare visti i grossi problemi difensivi della squadra durante tutta la stagione.

Beni sabato dovrebbe schierare la squadra con il 3-5-2 visto nelle ultime uscite che molto spesso in fase difensiva si trasforma in un 5-3-2.

Tra i pali troveremo Merelli.

Difesa a tre formata da Granata che sostituirà lo squalificato Mirko Esposito, Aquilanti e Celli.

A centrocampo saranno assenti per squalifica Zampa e Morrone, sulle fasce ci fasce quindi Zanchi e Tiraferri, al centro Tirelli con Serena e Bartolotta ai suoi fianchi.

In attacco De Paoli farà coppia con De Sarlo.

La partita è ampiamente alla portata del Catanzaro che però non deve assolutamente sottovalutare l’avversario e imporre da subito il proprio gioco cercando di sbloccare la partita il prima possibile. Un eccesso di fiducia potrebbe portare la squadra a non mettere in campo la giusta determinazione per portare a casa i tre punti.

Probabile Formazione 3-5-2: Merelli, Granata, Aquilanti, Celli, Zanchi, Tiraferri, Serena, Bartolotta, Tirelli, De Paoli, De Sarlo. All. Beni

 

Luca Pagano

A proposito dell’autore

Luca Pagano

Luca Pagano

3 Commenti

Lascia un commento