La Striscia

Ripresi gli allenamenti in vista del trittico finale

allenamento catanzaro

Per Celiento, D’Ursi e Giannone solo la parte iniziale della seduta in gruppo. Siracusa penalizzato di 4 punti.

Il Catanzaro ha ripreso gli allenamenti in vista delle ultime tre partite della regular season, da disputare in sette giorni, da domenica 28 aprile a domenica 5 maggio con Siracusa, Viterbese e Trapani. I giallorossi si sono ritrovati al “Gullì” di Giovino alle 15:00. Solo la parte iniziale della sessione è stata effettuata in gruppo da Celiento, D’Ursi e Giannone che hanno poi proseguito a parte. Specie per il difensore è normale questo tipo di lavoro individualizzato, che lo porta ad allenarsi con i compagni con l’avvicinarsi dell’incontro. Il capocannoniere giallorosso è da qualche settimana che sta facendo i conti con qualche acciacco. Discorso diverso per Giannone che non gioca dalla trasferta di Bisceglie.

SIRACUSA PENALIZZATO MA SALVO

Fra le squadre penalizzate c’è proprio la compagine aretusea, prossima avversaria dei giallorossi. Ai siciliani sono stati decurtati 4 punti per mancato versamento di emolumenti, ritenute Irpef e contributi Inps dovuti ai propri tesserati e dipendenti entro il termine previsto del 18 marzo 2019, che però non intaccano la matematica salvezza. Da 36 punti, il Siracusa è così sceso a 32 con un vantaggio di sei lunghezze dal Bisceglie a due giornate dal termine. I biancoazzurri hanno però dalla loro lo scontro diretto. Nella doppia sfida contro i pugliesi infatti, i siciliani hanno vinto 1-0 all’andata in casa con gol di Catania all’84, mentre al ritorno è finita 0-0.

DOMANI MISTER AUTERI A TAVERNA

Farà tappa a Taverna, domani alle ore 18, “Un caffè con il mister”, l’appuntamento voluto dallo sponsor “Guglielmo” per far conoscere ai tifosi più da vicino il tecnico Gaetano Auteri. L’allenatore sarà ospite del bar “Ricang”, in via Francesco Acri, 24, nel centro presilano, famoso per aver dato i natali a Mattia Preti. Sorseggiando l’ottimo caffè “Guglielmo”, il mister risponderà alle domande dei tifosi che avranno anche l’opportunità di scattare un selfie o farsi autografare sciarpe, bandiere o qualsiasi altro gadget giallorosso.

A proposito dell’autore

Ferdinando Capicotto

Ferdinando Capicotto

4 Commenti

  • Se il Bisceglie vince il ricorso alla CAF e ottiene anche un solo punto, il Siracusa non è salvo.

    Mettiamo in campo la nostra forza e vinciamo come sappiamo, nessuno ci regalerà nulla.

  • Con il Siracusa si perde perchè gli dobbiamo tre punti “conquistati” in casa loro che ci permisero di fare lo scontro diretto con la Vibonese,meditate Gente.

Lascia un commento